Le aziende non trovano manodopera qualificata, opportunità da Apindustria

La società promuove la formazione professionalizzante sul tema Lean Warehousing e Movimentazione merci 4.0 nel processo logistico, a favore di disoccupati e inoccupati under 29

Un meccanico in officina

Apindustria Venezia, l’Associazione delle Piccole e Medie Industrie della Città Metropolitana di Venezia, da un’analisi interna presso le aziende assistite, ma non solo, constata la carenza di professionisti che si occupino di Logistica e trasporti, soprattutto di livello avanzato e moderno. Tale fenomeno rappresenta un vero elemento di preoccupazione e spesso di mancanza di sviluppo aziendale, nonché ostacolo all’internazionalizzazione, tema fondamentale e strategico per la sostenibilità delle aziende stesse. Per far fronte alla concreta esigenza di manodopera qualificata nel territorio, con le richieste rilevate delle aziende associate e seguendo i trend economici, l’Associazione veneziana delle PMI, per mezzo di Apindustria Servizi Srl - ente accreditato dalla Regione Veneto per la formazione e i Servizi al lavoro - promuove uno specifico nuovo percorso formativo professionalizzante sul tema della Logistica, suddiviso tra formazione in aula e tirocinio in azienda.

L’obbiettivo del progetto è sia quello di favorire l'inserimento del mondo del lavoro di ragazzi giovani attualmente privi di occupazione e che, contemporaneamente, non proseguono gli studi scolastici e Universitari, sia di incentivare i candidati, attualmente in ricerca di occupazione, ad implementare e migliorare le proprie conoscenze e competenze, offrendo loro una concreta opportunità occupazionale. Quella dell'Addetto alla Logistica, infatti, è una figura di forte interesse con fattive e concrete possibilità di collocazione. Le aziende venete, infatti, nel prossimo futuro prevedono un aumento delle assunzioni di profili con specifiche competenze tecniche e organizzative nell'ambito logistico pari al 35%. (Lo stipendio netto medio di queste figure, una volta inserite in azienda, è di circa 1340 €/mese.)

«Le aziende associate sono sempre più orientate ad espandersi anche oltre i confini nazionali per promuovere servizi/prodotti ed esportare il "made in Italy" -afferma Nicola Zanon, Amministratore Unico di Apindustria Servizi- E’ necessario poter essere supportati da una organizzazione e gestione logistica moderna, efficiente ed adeguata al mondo in costante e rapida evoluzione, per poter far fronte al meglio alla globalizzazione e alle sfide che attendono le nostre PMI». Il corso è rivolto a disoccupati e inoccupati under 29 residenti o domiciliati in Veneto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Catalogazione delle merci, sistemi di stoccaggio e parametri di valutazione, sistemi di movimentazione con relative caratteristiche e ambiti di utilizzo, il benchmarking, reporting e cruscotti: questi saranno i temi e argomenti trattati nella formazione. Le selezioni si svolgeranno il giorno lunedì 23/12/2019 presso la sede di Apindustria Servizi Srl (Via Torino, 63 - Mestre Venezia) attraverso un colloquio di orientamento individuale. I candidati potranno presentare regolare domanda d’iscrizione tramite l’invio di una mail all’indirizzo lavoro@apindustriaservizi.it E’ prevista un’indennità di frequenza, con il rilascio di una certificazione attestatrice dei risultati di apprendimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento