rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia Conegliano

“Quello di Trump è un tentativo di opporsi ad un cambiamento che è già in atto”

Unanime il commento degli imprenditori trevigiani Alberto Baban, Riccardo Donadon e Mariacristina Gribaudi sull'ipotesi dei dazi. Sui giovani: "“Crediamo in loro, assumiamoli e affianchiamoli ai senior"

CONEGLIANO Il 2018 darà grandi soddisfazioni. E’ il messaggio di ottimismo arrivato ieri da tre ‘capitani coraggiosi’, Alberto Baban, Riccardo Donadon e Mariacristina Gribaudi riuniti nella sede della Keyline di Conegliano, in occasione della presentazione dei libri “Impavidi veneti – Imprese di coraggio e successo a Nord Est” e “Sul filo dell’innovazione – Visioni e soluzioni per le Pmi che sfidano il futuro”). I tre imprenditori, uniti dal fatto di essere presenti con le loro attività imprenditoriali sul territorio trevigiano (Donadon con H-Farm, Baban con Fantic-Venetwork e Gribaudi con Keyline), si sono trovati anche d’accordo sul fatto che la rivoluzione tecnologica aprirà straordinarie opportunità anche per le medie e piccole imprese della Marca chiamata a sfidarsi sul campo della competizione globale e sul mercato dei dati. Oltre che di internazionalizzazione si è parlato di innovazione: ‘che non è solo tecnologica, ma è soprattutto mentale, per cui bisogna resettare i modelli che sono andati bene fino ad oggi per riprogrammare anche il nostro modo di lavorare e di produrre’ ha ricordato Baban.

Di talento: “ci sono giovani che fanno centinaia di chilometri solo per arrivare in H-Farm ad illustrarci le loro idee nella speranza di trovare un aiuto per realizzarle. Idee che sono già proiettate nel mondo dell’intelligenza artificiale’ ha raccontato Donadon. E giovani: “Crediamo in loro. Assumiamoli e affianchiamoli ai senior che abbiamo in azienda perché si contamino. Diciamo loro che l’Italia è un paese straordinario e facciamo sì che sviluppino qui i loro talenti’ ha insistito Gribaudi. Su un altro punto i tre ‘impavidi veneti’ si sono trovati d’accordo: la ripresa ci sarà, nonostante la politica e i dazi. “Quello che sta facendo Trump è un tentativo di opporsi ad un cambiamento che è già in atto, ma non avrà successo” prevede Baban. Nessuna preoccupazione per il dopo elezioni: “chi preannunciava il crollo della borsa è stato smentito” ha detto ancora Baban, mentre Donadon spiega che uno scossone è quello che serve all’Italia. “Iniziamo con il fare ciascuno la propria parte, perché l’unico cambiamento possibile è quello che parte da ognuno di noi” conclude Gribaudi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Quello di Trump è un tentativo di opporsi ad un cambiamento che è già in atto”

TrevisoToday è in caricamento