Economia

Tutela della proprietà industriale, un vantaggio competitivo per le imprese

L'appuntamento con il convegno "La tutela della proprietà industriale per passare da industria 3.0 a 4.0" è per lunedì 10 aprile a partire dalle ore 14.30 a Treviso presso la sede t²i in piazza delle Istituzioni

TREVISO Come proteggere i brand aziendali? Quali gli strumenti a disposizione? Quali gli asset aziendali da tutelare? Come accedere a strumenti di finanza e tassazione agevolata? In che modo la tutela degli asset strategici può diventare un driver di competitività? Attorno a queste domande ruota il workshop "La tutela della proprietà industriale per passare da industria 3.0 a 4.0" organizzato da t2i trasferimento tecnologico e innovazione, società per l'innovazione delle Camere di Commercio di Treviso-Belluno, Verona e Venezia Rovigo Delta Lagunare, e promosso da INTA (International Trademark Association) e De Tullio & Partners, studio di consulenza legale e tecnica. L'appuntamento è per lunedì 10 aprile 2017 a partire dalle ore 14.30 a Treviso presso la sede t²i (Piazza delle Istituzioni, 34/a).

Nell'attuale mercato globalizzato, caratterizzato da una sempre più pressante e ampia concorrenza, i diritti di proprietà industriale possono rappresentare un importante vantaggio competitivo per le aziende. Sempre più imprese del settore high-tech vedono nei propri brand e nei relativi marchi d'impresa degli asset aziendali valorizzabili a bilancio e veicoli per accedere a strumenti di credito e tassazione agevolata come il "Patent Box". Lo stesso vale per i segreti commerciali, i cosiddetti "trade secrets", come stabilito dalla Direttiva europea sulla protezione del know how e delle informazioni commerciali riservate contro l'acquisizione, l'utilizzo e la divulgazione illeciti, entrata in vigore a luglio 2016.

Dalla voce di professionisti ed esperti, l'incontro sarà l'occasione per approfondire alcuni temi quali la brand protection, i segreti commerciali, knowledge&technology intelligence e i nuovi servizi ad alto valore aggiunto che rappresentano asset strategici su cui le imprese sia di piccole che di grandi dimensioni possono costruire nuovi elementi di competitività e favorire il passaggio al paradigma dell'industria 4.0. Dopo i saluti di Roberto Santolamazza, Direttore di t2i, interverrà Milesh Gordhandas, Advisor esperto dell'Ufficio europeo e membro di International Trademark Association (INTA) per illustrare l'attività della più grande associazione internazionale di brand-owners e consulenti nata con lo scopo di sostenere i detentori di diritti in azioni di advocacy e supporto nella protezione e promozione dei propri brand a livello internazionale.

A seguire gli interventi di Elisa Toniolo, responsabile dell'area "Marchi, brevetti e normativa tecnica" di t2i, con un focus sugli strumenti di valutazione della proprietà intellettuale per aumentare il vantaggio competitivo delle imprese e di Elio De Tullio, Managing Partner dello studio De Tullio&Partners, con un approfondimento sulla brand protection e i trade secrets come leve competitive per le imprese high tech. Il workshop si concluderà con l'intervento di Anilkumar Dave, responsabile area Ricerca e Innovazione di t2i, che fornirà una panoramica dei servizi innovativi a valore aggiunto per l'Industria 4.0.

Il workshop è gratuito, per partecipare è necessario iscriversi online entro il 09/04/2017 al seguente link: https://www.t2i.it/eventi/?ID=589

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutela della proprietà industriale, un vantaggio competitivo per le imprese

TrevisoToday è in caricamento