Economia Valdobbiadene

Nasce il plafond Valdobbiadene Fund per ridare ossigeno alle imprese

Stanziati 30mila euro che verranno utilizzati per garantire - fino all’80% - i finanziamenti che le imprese del territorio andranno a richiedere al sistema bancario

Valdobbiadene aderisce con convinzione alla proposta di Confartigianato Imprese AsoloMontebelluna di contribuire con 30 mila euro al plafond che i consorzi di garanzia rappresentati da Veneto Garanzie-Confartigianato, Fidimpresa & Turismo Veneto, Canova cooperativa artigiana di garanzia della Marca Trevigiana scarl, Trevigianfidi soc. coop., utilizzeranno per garantire - fino all’80% - i finanziamenti che le imprese del territorio andranno a richiedere al sistema bancario.

Grazie a questo accordo, le condizioni di accesso al credito saranno molto vantaggiose:

- Tasso agevolato dello 0,70%;

- durata di 72 mesi con due anni di pre-ammortamento;

- tempi di istruttoria bancaria per il rilascio del finanziamento di massimo 15 giorni;

- nessun costo di istruttorie e documentazione istruttoria semplificata;

- nessuna commissione di erogazione e nessuna penale di estinzione anticipata;

- importi di finanziamento erogati da 10 a 35 mila euro per ogni azienda richiedente.

Le banche che hanno aderito all'iniziativa sono Volksbank e BCC delle Prealpi.

Il Sindaco Luciano Fregonese afferma: “Questo contributo del Comune, grazie al c.d. moltiplicatore del Credito, consente di moltiplicare fino a 14 volte l’importo iniziale: si rende infatti effettiva un’iniezione di liquidità nelle casse delle aziende con sede a Valdobbiadene che vale 420 mila euro. È uno strumento virtuoso, collaudato e controllato. Grazie a questo intervento si superano tutte le lungaggini degli iter di concessione di finanziamenti perché sono i Confidi che garantiscono le banche”.

Il Vicesindaco e assessore all’agricoltura, industria e artigianato aggiunge: “Riteniamo sia il momento di fare del nostro meglio per sostenere la ripresa economica in un periodo di emergenza come quella che stiamo vivendo, in quanto l’incertezza frena i consumi e molte aziende hanno visto una sensibile riduzione del fatturato nell’ultimo anno e mezzo e un azzeramento delle prospettive di sviluppo”.

"Ringraziamo l’Amministrazione Comunale di Valdobbiadene che ha dimostrato grande sensibilità ed accolto il nostro appello a fare rete e a collaborare per il sostegno alle nostre imprese locali” afferma il Presidente di Confartigianato Imprese AsoloMontebelluna, Fausto Bosa. “La pandemia ci ha insegnato che bisogna unire le forze per dare risposte più incisive, essere vicini a chi ogni giorno si inventa il proprio lavoro pur tra mille difficoltà e si rinnova per stare al passo con le trasformazioni del mercato. È un segnale importante per ridare sicurezza e speranza nel futuro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce il plafond Valdobbiadene Fund per ridare ossigeno alle imprese

TrevisoToday è in caricamento