Economia

Dal fallimento alla vendita all'asta entro la fine dell'anno: finisce l'era di Sile Caldaie

L'azienda verrà venduta ad una base d'asta di 480 mila euro e, visto il prezzo conveniente, ci sarebbero già diversi interessati. Una speranza viva anche per gli attuali 30 dipendenti

Sta andando ormai a delinearsi il futuro della nota azienda Sile Caldaie di Casier. Dopo il fallimento decretato nel 2018, infatti, la curatela fallimentare è pronta a mettere all'asta, entro la fine del 2019, l'intera struttura societaria comprensiva di contratti in essere, commesse e marchio, il tutto per una base d'asta di 480 mila euro. Un prezzo, quest'ultimo, che ha subito attirato l'interesse di diversi imprenditori italiani che, come riporta "la Tribuna", si sarebbero già fatti avanti per un eventuale acquisto. Non rientrerà nella vendita, invece, l'immobile di Casier che è ancora oggi oggetto di bonifica per via dell'amianto presente nel tetto. In ogni caso, chi acquisirà l'azienda dovrà farsi carico anche dei 30 contratti dei dipendenti ancora al lavoro nella struttura, una notizia quindi ottima per loro e che evita di mettere in difficoltà molteplici nuclei familiari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal fallimento alla vendita all'asta entro la fine dell'anno: finisce l'era di Sile Caldaie

TrevisoToday è in caricamento