menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Cda di Veneto banca rinuncia ad un quarto di stipendio e al gettone di presenza

Il Consiglio ha deliberato di dare mandato alla struttura di studiare la costituzione di un "Fondo di Solidarietà" alle persone colpite dalla crisi a cui destinare i proventi di tale rinunce

TREVISO Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data odierna sotto la presidenza Stefano Ambrosini, ha assunto l’impegno di ridurre da subito il proprio attuale emolumento per un valore del 25%. La scelta, su base esclusivamente volontaria, è stata presa nonostante la delibera di conferma da parte dell’Assemblea dei Soci dei precedenti criteri di remunerazione.

E’ stata inoltre stabilita dal Consiglio la rinuncia ai gettoni di presenza al Consiglio di Amministrazione e al Comitato Esecutivo. Il Consiglio ha poi deliberato di dare mandato alla struttura di studiare la costituzione di un “Fondo di Solidarietà” alle persone colpite dalla crisi di Veneto Banca a cui destinare i proventi di tale rinunce.

Il Consiglio di Amministrazione ha preso altresì atto della dichiarazione dell’amministratore Laura Dalla Vecchia circa l’insussistenza allo stato dei requisiti di indipendenza ai sensi dell’art. 147-ter, comma 4, del TUF e dell’art. 3 del “Codice di Autodisciplina per le società quotate”.

Il Consiglio di Amministrazione ha quindi proceduto a modificare la composizione del Comitato Strategico che adesso risulta composto dagli amministratori Michele Padovani (Presidente), Dino Crivellari e Laura Dalla Vecchia e (ii) del Comitato per la Remunerazione che adesso risulta composto dagli amministratori Maria Cristina Bertellini (Presidente), Pierluigi Bolla e Aldo Locatelli, tutti non esecutivi ed in maggioranza indipendenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento