Grande raccordo anulare di Mosca: la villorbese Dba Group a dirigere i lavori

La società pubblica Avtodor ha infatti avviato i lavori per il terzo lotto e affidato la direzione lavori a Ird Proekt in joint-venture con la DBA progetti del gruppo dei fratelli De Bettin

VILLORBA Ci sono le competenze tecniche di DBA Group nei lavori in corso per la costruzione del grande raccordo anulare di Mosca. La società pubblica Avtodor ha infatti avviato i lavori per il terzo lotto e affidato la direzione lavori a Ird Proekt in joint-venture con la DBA progetti del gruppo dei fratelli De Bettin di Villorba (Treviso). L’appalto del valore di oltre un miliardo di euro è stato consegnato ad un general contractor per la costruzione del lotto di 105 chilometri a quattro corsie, 9 svincoli e 150 manufatti tra ponti e sovrappassi. Il valore della consulenza di Ird/DBA è di 14,5 milioni.

Grazie ai 10 anni di conoscenza del mercato russo di DBA, la società Ird/Dba ha già allestito una sede a Mosca ove operano una ventina di nuovi assunti, locali o di provenienza internazionale. Insieme con la direzione lavori sono stati affidati anche i controlli dei lavori sui siti, il controllo dei materiali e le prove sui materiali impiegati per i quali sono stati stretti accordi di collaborazione con società russe specializzate.

Dba Proekt (DBA Group) è stato, per conto dello Stato russo, anche il consulente per la redazione del capitolato di gara sugli aspetti tecnici, legali e finanziari dei lotti 3 e 4 e sta adesso curando l’audit tecnico dei documenti di gara per il lotto numero 5 di quel grande anello che circonda la capitale russa con un raggio di circa 60 chilometri dal centro della metropoli e all’esterno del primo anello costruito circa cinquant’anni fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DBA Proekt è stata in questi giorni tra gli sponsor a Sochi, città russa sul Mar Nero, del III Forum Internazionale “Innovation in Road Construction”. Si è discusso di sicurezza, efficienza e qualità dei servizi e sostenibilità nel settore dei trasporti. Il gruppo DBA ha portato a questo evento la propria esperienza maturata in Russia e in altre nazioni nell'implementazione di progetti legati al settore dei Trasporti, in particolare nei lotti 7 e 8 dell’autostrada Mosca-San Pietroburgo, collocata all’interno del corridoio IX della rete di trasporti trans-Europa. Sul primo lotto di quest’opera Dba già nel 2006 ha progettato i sistemi di esazione del pedaggio e di monitoraggio e gestione. “La presenza al forum è stata motivo di orgoglio per il Gruppo DBA”, ha dichiarato Raffaele De Bettin, ceo di DBA Group, “perché è essenziale condividere le nostre esperienze acquisite in Russia, stabilire contatti e prevedere insieme gli ulteriori sviluppi del settore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento