rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Eventi

A "Tema cultura festival" la compagnia stabile la stanza presenta “Rosso Venezia”

La storia della Serenissima al centro del quinto appuntamento della rassegna teatrale firmata da Giovanna Cordova, in programma domenica 28 luglio alle 21.Tutte le vite che hanno fatto la storia della Repubblica di Venezia raccontate con il colore rosso al ritmo incalzante dello scorrere quasi ininterrotto di musiche, parole e immaginiFilanda Motta di Mogliano Veneto (TV)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

La storia della Serenissima, dalla sua nascita alla resa a Napoleone, raccontata con il colore rosso: si intitola “Rosso Venezia” ed è lo spettacolo che la Compagnia stabile La Stanza domenica 28 luglio alle 21 poterà sul palcoscenico allestito alla Filanda Motta di Mogliano Veneto, Treviso, per il quinto appuntamento di Tema Cultura Festival, la rassegna di spettacoli, letture sceniche e incontri musicali curata da Giovanna Cordova, giunta quest'anno alla quarta edizione. Musiche, parole e immagini si intrecceranno al ritmo incalzante del susseguirsi, uno dopo l'altro, dei capitoli che compongono la storia della Repubblica di Venezia. Proiezioni video impreziosiranno la narrazione, trasformando ogni scena in qualche cosa di nuovo, dal forte impatto emozionale, un richiamo al senso ultimo della tessitura drammaturgica. “Rosso Venezia” è una produzione targata Tema Cultura, che vede la collaborazione di Cristian Ruiz alle coreografie, di Piero Gracis e Cristina Donaggio alle musiche, mentre a firmare testo e regia è la direttrice artistica della rassegna teatrale Tema Cultura Festival Giovanna Cordova. La rappresentazione sarà preceduta dal concerto-spettacolo “Muzzles”, in programma a partire dalle 19.30: protagoniste due giovanissime promesse, le trevigiane Anna Volpato e Marianna Tandura. Alle 20.30 aperitivo con gli artisti.

Iniziata lo scorso 4 luglio con il sold out messo a segno da una delle più grandi interpreti del teatro italiano, Ivana Monti, sul palco con “Ecuba e le streghe”, l’edizione 2019 della rassegna Tema Cultura Festival si concluderà mercoledì 31 luglio. Ospiti dell'ultimo appuntamento della manifestazione saranno Caterina Simonelli e Giacomo Vianello, che alle 21 porteranno in scena “R..esistere: 13 buoni motivi per rinunciare al suicidio” (produzione IF Prana). Vincitore del bando Giovani in Scena 2013 (FTS e Teatro Metastasio Stabile della Toscana), finalista al Festival sulla Resistenza 2014 (Gattatico) e finalista al playFestival 2.0 (Atir Teatro Ringhiera), lo spettacolo parlerà del disagio delle nuove generazioni, della mancanza di prospettive e dell’insopprimibile voglia di progettare nonostante il precariato renda impossibile pensare a un futuro o a una relazione. In un clima surreale, due ragazzi si incroceranno proprio nel momento in cui decidono di farla finita. Tutto verrà rimesso in discussione: l’incontro con l’altro aprirà la possibilità di cambiare sguardo sulla disperante realtà. Tema Cultura Festival non è solo grande spettacolo, ma un’iniziativa di alto respiro culturale rivolta anche a bambini e ragazzi. Domenica 28 luglio dalle 10 alle 18 ultima possibilità per i più piccoli di partecipare ai laboratori di teatro, arti grafiche, espressività corporea e vocale, ai corsi di pittura e di lettura espressiva al centro dei workshop curati dalla direttrice artistica Giovanna Cordova con la struttura organizzativa di Tema Cultura. Tema Cultura Festival è una delle iniziative della rassegna Metropolis promossa dal Comune di Mogliano Veneto. Per info e prenotazioni: www.temacultura.it Tel.3462201356 temaculturafestival@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A "Tema cultura festival" la compagnia stabile la stanza presenta “Rosso Venezia”

TrevisoToday è in caricamento