Accenti Viennesi con Quartetto Maffei a Santa Maria di Castello

Secondo appuntamento con i Concerti alla Chiesa di Santa Maria di Castello di Biancade. L’ottava edizione della rassegna diretta da Marco Dalsass, inaugurata con grande successo lo scorso 27 aprile, venerdì 11 maggio (ore 20,45)  ospita il veronese Quartetto Maffei con un programma intitolato “Accenti Viennesi”.

La formazione composta da Marco Fasoli e Filippo Neri (violini), Giancarlo Bussola (viola) e Paola Gentili (violoncello) proporrà musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Johannes Brahms e Hugo Wolf, musicisti che in epoche diverse hanno scelto Vienna, a lungo capitale incontrastata della musica europea, come loro città d’adozione. In particolare, di Mozart, sarà proposto il Quartetto per archi n. 17 "La caccia", K 458; di Wolf la Serenata italiana per quartetto d’archi e di Brahms il Quartetto op. 51 n. 2

Il Quartetto Maffei è nato nel 2000 – nell’attuale formazione dal 2010 – dalla volontà di tre amici veronesi, dopo un trascorso di cinque anni insieme con il Quartetto Veretti – formazione con pianoforte. La collaborazione con artisti importanti come Bruno Canino, il Quartetto di Venezia, Carlo Galante, Alberto Nosè, Igor Roma, Olaf J. Laneri, ha portato il Quartetto Maffei ad un maturità espressiva e ad una sensibilità interpretativa di altissimo livello e lo pone tra le formazioni cameristiche più interessanti di questi ultimi anni.

Il suo repertorio è molto vasto e spazia dal quartetto all'ottetto, prediligendo i classici e i romantici pur avendo avuto l'onore oltre che il piacere di eseguire lavori dedicati a lui da G. Taglietti, A. Di Pofi, V. Donella, C. Galante. I suoi componenti perfezionatisi con C. Schiller, B. Giuranna, P. Vernikov, M. Flaksman hanno al loro attivo una intensa attività cameristica.

La chiesa di Santa Maria di Castello, ricostruita attorno al 1500, sorge su un luogo che in passato ha ospitato un insediamento risalente all'età romana, al posto di un antico castelliere dell'età del Bronzo. Recenti rinvenimenti archeologici hanno messo in luce elementi della precedente chiesa databile intorno al 1000. Secondo la tradizione era la chiesa frequentata dal Beato Enrico da Bolzano e tradizione vuole che vi siano sepolti la moglie e il figlio Lorenzo. NovArtBaroqueEnsemble intende, attraverso le stagioni di concerti firmate da Marco Dalsass, valorizzare un luogo antico testimone della storia locale, anche attraverso la realizzazione di piccoli interventi conservativi a favore della chiesa stessa.

Ingressi: 12 euro interi; 7 euro fino a 25 anni; 3 euro fino a 14 anni

Info e prenotazioni: 347.1995564 - www.concertitreviso.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • "Treviso urbs picta" - Visite guidate

    • dal 21 febbraio al 14 marzo 2021
    • Fondazione Benetton Studi Ricerche
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento