"Ah ...l'amore, l'amore" di e con Francesca Botti. Al Teatro del Pane si ride cantando

Venerdì 19 febbraio, andrà in scena "Ah… L'amore, l'amore" di e con Francesca Botti al Teatro del Pane di Villorba (TV). Il pubblico potrà conoscere il talento di quest'attrice, che da anni lavora con le compagnie teatrali lombarde e venete, e proprio in questo periodo ritroviamo in scena anche accanto a Natalino Balasso ne "La Cativissima"; ma qui Francesca potrà esprimere tutta sè stessa in uno spettacolo scoppiettante, in cui la narrazione comica, che lei predilige, si intreccia alle sue conoscenze del canto, per una mise en scène scritta e interpretata da lei, accompagnata dal musicista Simone Baglivo, con grande energia.

Un musicista. Una donna sola, tra un bicchiere di vino e l'altro, aspetta un uomo. Nell'attesa, fiduciosa che sia la serata giusta, riflette con il pubblico sulla complessità dell'argomento "amore". Sommersa da parole vuote, cerca di darne una definizione e di capirne le regole. L'amore per un uomo e la sua assenza. Le viene naturale allora raccontare aneddoti, storie, ricordi, approcci falliti e momenti di gioia; e poi cantare, perché è liberatorio e toccante allo stesso tempo. La musica interrompe, commenta e prova a suggerire una risposta attraverso le note. Ma se arriva finalmente l'uomo atteso? In un attimo tutto cambia e la possibilità di un nuovo amore spinge la donna a esibire una passerella di luoghi comuni della civetteria femminile. Ma davvero è irrinunciabile un nuovo amore? O forse, per dirla con le parole di Osho, "solo le persone capaci di stare da sole sono capaci d'amare, di condividere, di toccare il nucleo più intimo dell'altra persona"?

Francesca Botti è attrice, diplomata alla Scuola d'arte Drammatica "Paolo Grassi" di Milano nel 2001, da anni lavora con compagnie teatrali in produzioni per ragazzi e per il serale in tournée su tutto il territorio nazionale. Parallelamente, autoproduce suoi spettacoli, prediligendo il rapporto diretto con il pubblico, la narrazione comica e approfondendo le sue conoscenze nel canto.

Simone Del Baglivo è musicista polistrumentista, cantautore e musicoterapista. Fin dalla giovane età si dedica alla composizione di canzoni, alcune delle quali sono state inserite nei suoi primi progetti cantautorali. Si è esibito nelle vesti di cantautore, di chitarrista e di percussionista all'interno di differenti realtà musicali sia in Italia che all'estero.

Apertura ore 19.30, cena ore 20.00, spettacolo ore 21.30. Contributo cena: € 25. Contributo spettacolo: € 10. Formula cena + spettacolo: € 35.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • Alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli

    • 30 maggio 2021
    • Refrontolo
  • Al Grass bar il cocktail fotografico del maestro del nudo

    • Gratis
    • dal 6 maggio al 30 giugno 2021
    • Grass Bar
  • Corsi per dj on line

    • dal 1 novembre 2020 al 20 novembre 2021
    • Italia
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento