Torna "Canocia in Pretura" per una serata spassosissima!

Torna CANOCIA IN PRETURA, la commedia della Compagnia dei Papà, scritta da Marco Bortolin, che la compagnia presenta nella versione ampliata e riadattata di Paolo Massone.

Sabato 22 ottobre 2016 alle ore 21,00 sul palcoscenico della sala polivalente "Oratorio Don Bosco" di Paese, a fianco della chiesa Arcipretale di San Martino Vescovo, Canocia e i suoi accoliti travolgeranno con le loro batutte il pubblico di Paese in una girandola farsesca di gags e situazioni dall'esito comico garantito.

Dopo quasi un anno dall'ultima rappresentazione a Treviso, durante l'estate Trevigiana 2015, lCANOCIA IN PRETURA viene riproposta in una nuovissima e smagliante versione con un nuovo spassoso personaggio che completa la giostra di testimone pro o contro il povero Canocia.

Lo spettacolo, patrocinato dal Comune di Paese, è finalizzato al sostegno delle importantissime attività di volontariato svolte dagli amici dell'associazione ANFFAS.

Tornano in scena: Pellegrino Gagliardi, Roberto Diana, Andrea Vidotto, Luigino Scardellato, Alessandro Barbaro, Stefano Furlani, Roberto BOrelli, Paolo Massone, Maurizio Catalano, Giovanni Cavasin e Daniele Vaccari - Luci e Audio Roberto DOnadi - Trucco e parrucco Rita Lorenzon - Regia di Paolo Massone.

Per informazioni:
www.lacompagniadeipapa.it
lacompagniadeipapa@gmail.com
Cel. 348 2688123

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • Alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli

    • 30 maggio 2021
    • Refrontolo
  • “Morire di Mafia”: quattro eventi on line con i ragazzi del liceo Duca degli Abruzzi

    • dal 9 aprile al 7 maggio 2021
    • pagina Youtube del Comune di Treviso
  • Corsi per dj on line

    • dal 1 novembre 2020 al 20 novembre 2021
    • Italia
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento