Fiaticorti, due nuove serate nel weekend con Marco Paolini e Giuseppe Battiston

Appuntamento il 22 e 23 novembre a Ca' Celsi di Istrana con il terzo appuntamento della rassegna. Per gli spettatori la possibilità di partecipare alla giuria popolare

Venerdì 22 e sabato 23 novembre, alle 21, sono in programma i due appuntamenti conclusivi dedicati alla visione e all’analisi dei lavori in gara a Ca’ Celsi, Istrana: protagonista della serata di venerdì sarà Inanimate di Lucia Bulgheroni, una coproduzione Italia–Regno Unito, unico film di animazione in concorso che arriva ad Istrana forte di 41 premi internazionali, terzo classificato nella sezione Cinefondation a Cannes e Premio della giuria al Bafta Student Film Award.

Sabato sarà il momento di quattro registi veneti che si sfidano schierando i “pezzi da novanta”, l’istrionico attore e autore trevigiano ora impegnato a teatro ne Il calzolaio di Ulisse e il pluripremiato interprete friulano. Ultimi passi verso la finale di Fiaticorti, festival internazionale del cortometraggio promosso dal Progetto Giovani del Comune di Istrana, venerdì 22 e sabato 23 novembre alle 21.00 a Ca’ Celsi, Istrana. Saranno due serate dedicate alla visione, al dibattito e all’analisi delle opere in gara, che vedranno protagonisti i corti veneti e due attori amatissimi dal pubblico: il trevigiano Marco Paolini e il friulano Giuseppe Battiston. Sei i film in programma per venerdì 22 novembre, terzo appuntamento della rassegna, fra i quali spicca Inanimate, di Lucia Bulgheroni, unico corto di animazione in concorso acclamato dalla critica internazionale. La coproduzione italo - britannica arriva al concorso di Istrana forte di uno straordinario successo che l’ha premiata con 41 riconoscimenti tra i quali spiccano il terzo posto nella sezione Cinefondation a Cannes e il Premio della giuria al Bafta Student Film Award. 

Sabato 23 novembre, invece, scendono in campo i corti veneti che si sfidano schierando due artisti amatissimi dal pubblico, due talenti del Nordest riconosciuti a livello nazionale: Marco Paolini, che è il protagonista di Oltre il fiume diretto da Luca Zambolin, e Giuseppe Battiston, che è interprete principale di Manica a vento, diretto da Emilia Mazzacurati, figlia del celebre regista Carlo Mazzacurati. Fra i quattro registi in concorso per la sezione Fiativeneti anche Loris di Pasquale con il pluripremiato Aleksia e Marco Berton Scapinello che con Crossroads si candida per la terza volta alla vittoria. Fiaticorti si concluderà venerdì 29 novembre nell’insolita e affascinante location del cinema dell’Aeroporto Militare di Istrana, con la proclamazione dei vincitori delle sezioni Fiaticorti, Fiaticomici e FiatiVeneti, a cui si aggiunge il Premio Miglior interprete Fiaticorti. Dopo ogni serata di proiezione la giuria popolare è chiamata ad esprimersi sui corti in programma: per farne parte è sufficiente mandare una mail di richiesta a info@fiaticorti.it. Il concorso è realizzato con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Treviso e in collaborazione con Associazione Vertigo, Pro Loco comunale di Istrana, 51° Stormo dell’Aeronautica militare. Fiaticorti rientra nel circuito RetEventi della Provincia di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento