Domenica, 16 Maggio 2021
Cinema

Pievecinema: in arrivo una settimana di film sotto le stelle

A Pieve di Soligo dall'11 al 16 luglio una bella rassegna cinematografica proietta alcuni dei titoli più interessanti dell'ultima stagione

PIEVE DI SOLIGO- Prende il via quest’estate una nuova iniziativa culturale curata della Pro Loco di pieve di Soligo e del Comune di Pieve di Soligo, con il Patrocinio della Provincia di Treviso e Regione del Veneto. Si tratta di Cinemapieve, una rassegna destinata a segnare la stagione estiva trevigiana. Nell’arco di sei giornate di luglio infatti, dall’11 al 16, la suggestiva location del parco lungo il fiume Soligo ospiterà un fitto calendario di eventi culturali, capace di attrarre l’interesse di un vasto pubblico di tutte le età. Sotto i riflettori ci saranno le eccellenze locali, mentre al cuore della rassegna ci sarà un cartellone di cinema all’aperto pensato e strutturato all’insegna della qualità.

Gli eventi inizieranno dal pomeriggio, nel cuore del parco, con laboratori, attività e spettacoli di burattini dedicati ai più piccoli. A partire dal tramonto invece sarà il grande cinema a farla da padrone, in un’area all’aperto attrezzata con 400 posti a sedere e uno schermo gigante. In cartellone, cinque pellicole di grande interesse e spessore culturale, seguite ciascuna da un momento d’incontro con registi, attori, autori ed esperti. Tra i titoli da non perdere in questa prima edizione ci sono di sicuro "Il sale della terra", film d'apertura della rassegna, proiettato l'11 luglio. Ma anche "Io sto con la sposa", toccante film sui profughi siriani a cui presenzierà il regista in persona. Grande chiusura infine il 16 luglio con la proiezione del primo film da regista di Pif: "La mafia uccide solo d'estate". Tutte le proiezioni inizieranno alle ore 21.30 e costeranno 5 euro. In caso di pioggia i film verranno proiettati nel cinema Careni, situato a soli 300 metri dal parco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pievecinema: in arrivo una settimana di film sotto le stelle

TrevisoToday è in caricamento