FestivalShow di Capodanno a Jesolo

  • Dove
    Piazza Mazzini - Jesolo
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 31/12/2014 al 31/12/2014
    orario serale
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

JESOLO - A condurre l'edizione speciale di FestivalShow il 31 dicembre in Piazza Mazzini a Jesolo e a stappare la bottiglia di spumante a mezzanotte sarà Laura Barriales.

LA PRESENTATRICE. E' così confermata la nota attrice e presentatrice spagnola anche la notte di San Silvestro come padrona di casa sul grande palcoscenico di Radio Birikina e Radio Bella & Monella. Questo certamente dopo i successi e i consensi raccolti durante il tour estivo snodatosi in 10 tappe, Jesolo compresa (il 13 agosto in Piazza Torino) con la finalissima svoltasi in arena a Verona. Laura Barriales è stata per diverse stagioni protagonista ogni fine settimana nella popolare trasmissione “Mezzogiorno in famiglia” su Raiudue. Da qualche settimana è il volto ufficiale della Juventus F.C. e del canale JTV. Da gennaio sarà protagonista femminile della fiction "Squadra Mobile" in onda su Canale 5.

"Abbiamo condiviso un'estate di successi, ci sembrava giusto invitare lei a festeggiare l'anno nuovo, anche per dare continuità alla conduzione del nostro spettacolo", afferma con soddisfazione Paolo Baruzzo, coordinatore della manifestazione. "E' emblematico che lei, in una data speciale come quella del 31 dicembre abbia accettato subito il nostro invito. Evidentemente l'organizzazione di Festival show e i consensi raccolti da giugno a settembre nelle 10 città del tour per la sua simpatia e solarità l'hanno motivata a scegliere noi con entusiasmo rispetto a molte altre proposte anche televisive. Siamo orgogliosi che abbia accettato con grande interesse e disponibilità a condurre la kermesse per capodanno". Si tratta certamente di una scelta artistica che per popolarità, bravura, bellezza e talento contribuirà a richiamare a Jesolo il pubblico delle grandi occasioni. Peraltro, Laura Barriales dà al capodanno un tocco di internazionalità che a Jesolo risulta particolarmente adeguato. L'artista spagnola colorerà di luce diversa una notte che per certi versi vive già di un’atmosfera unica. Ne è convinto il pàtron di Radio Birikina e Radio Bella & Monella, Roberto Zanella, pronto a riaccendere il grande palcoscenico di Festival show, per dare il benvenuto al nuovo anno.

L'EVENTO. E sarà certamente il più grande palcoscenico di capodanno della Regione. Basti evidenziare i 300 metri quadrati di superficie, l'imponente impianto luci progettato da Renato Neri, i 50 metri quadrati di ledwall, l'amplificazione di 60.000 watt, i potenti gruppi elettrogeni di 450 kw per l'alimentazione del notevole apparato tecnico e scenografico trasportato da 6 autoarticolati che il 30 dicembre arriveranno in Piazza Mazzini con un centinaio di tecnici al seguito. L'evento è stato voluto dal Comune di Jesolo ed è condiviso dalla Regione del Veneto. Fra gli ospiti finora annunciati nel cast ricordiamo i Sonohra e Alessandro Casillo. L'ingresso è libero e a mezzanotte l'atteso spettacolo pirotecnico. Confermato il corpo di ballo guidato dal coreografo Etienne Jean Marie e l'orchestra diretta dal maestro Diego Basso. La maratona musicale del 31 dicembre sarà diffusa in diretta su Radio Birikina e Radio Bella & Monella con la conduzione di Franco Ghirardello. La direzione artistica è curata da Stefano Favero, quella commerciale da Mariano Sannito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • Alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli

    • 30 maggio 2021
    • Refrontolo
  • “Morire di Mafia”: quattro eventi on line con i ragazzi del liceo Duca degli Abruzzi

    • dal 9 aprile al 7 maggio 2021
    • pagina Youtube del Comune di Treviso
  • Corsi per dj on line

    • dal 1 novembre 2020 al 20 novembre 2021
    • Italia
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento