Abbazia di Sant'Eustachio: concerto di gong per il Solstizio d'inverno

Dopo il successo della prima edizione estiva, si ripete il massaggio sonoro vibrazionale collettivo con Campane Tibetane e Gong per guidare il rilassamento e accogliere la nuova stagione in modo spirituale. L’Associazione Evolution’s Waves proporrà questa suggestiva esperienza sabato 21 dicembre ai visitatori della secolare Abbazia di Sant’Eustachio a Nervesa della Battaglia.

Le campane tibetane vengono utilizzate fin dalla notte dei tempi a scopo curativo. Giunte in Occidente da circa cinquant’anni, il loro suono e le loro vibrazioni recano benefici sotto molteplici punti di vista, favorendo il rilassamento e lo scarico delle tensioni muscolari, emotive e psichiche, riducendo l’ansia e alleviando l’ipertensione arteriosa. Durante l’evento, che si svolgerà a partire dalle 18, gli strumenti verranno suonati proprio sopra i partecipanti stesi a terra. Una pratica millenaria, in un luogo, l’Abbazia di Sant’Eustachio, che, grazie al recente restauro promosso da Ermenegildo Giusti, è tornata a raccontare la sua storia antica e spirituale. Un’esperienza unica da provare almeno una volta nella vita, che permetterà di entrare in contatto con se stessi e recuperare energie, necessarie a superare l’autunno ormai alle porte.

È necessario portarsi tappetino, cuscino e quanto serve per stare sdraiati comodi. All’evento seguirà un buffet vegetariano. Il costo complessivo della partecipazione è 25 euro. Per maggiori informazioni sulla pratica visitare il sito www.campanetibetane.org. Per prenotazioni, contattare il 320/2696169, info@abbaziasanteustachio.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Meve
  • Film a soli 3 euro dopo lo shopping: l'idea del Multisala Corso

    • dal 28 ottobre 2019 al 30 giugno 2020
    • Multisala Corso Treviso
  • A Oderzo una mostra con 50 corredi ritrovati negli scavi dell'antica necropoli romana

    • dal 23 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Museo archeologico Eno Bellis
  • Pillole di bon ton sul web con l'imprenditrice Giuliamaria Dotto Pagnossin

    • Gratis
    • dal 27 marzo al 31 luglio 2020
    • ogni venerdì nei canali ufficiali dell’agenzia di eventi (basterà digitare @giuliamariadotto su Youtube, Facebook o Instagram)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento