Safar Mazì: musiche dal Mediterraneo al Medio Oriente a Trevignano

TREVIGNANO Sabato 31 ottobre alle ore 21.00, il Teatro Comunale di Falze' di Trevignano vedrà protagonista il quartetto multietnico Safar Mazì, cioè Viaggio Insieme, ensemble che fonde diversi percorsi ed esperienze musicali. La magia del santur persiano, le calde percussioni del Maghreb, un clarinetto/chitarra/voce suonati tra Veneto e Puglia, una fisarmonica nata tra Friuli e Sicilia, in una proposta di Musiche dal Mediterraneo al Medioriente.

Il viaggio di questo variegato gruppo parte dal Sud Italia, attraversa i Balcani, passa per la Grecia per approdare in Turchia e volare poi fino in Iran ed Armenia, attraverso ritmi insoliti ed incalzanti e momenti di grande poesia. Non solo musica ma anche storie di origini diverse raccontate dall'attore marocchino Abdellah Ajouguim in un alternarsi di lingue, suoni e voci tra le quali spicca quella della cantante ospite Pia Coppe.

Safar Mazì è composto da Fuad Ahmadvand/Iran santur, daf; Paolo Forte/Italia fisarmonica; Mohammed Neffa/Marocco derbuka, riq, daf;   Renato Tapino/Italia  clarinetto, fiati etnici, voce

Per informazioni:  ufficio cultura tel. 0423 672842

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Meve
  • Film a soli 3 euro dopo lo shopping: l'idea del Multisala Corso

    • dal 28 ottobre 2019 al 30 giugno 2020
    • Multisala Corso Treviso
  • A Oderzo una mostra con 50 corredi ritrovati negli scavi dell'antica necropoli romana

    • dal 23 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Museo archeologico Eno Bellis
  • Pillole di bon ton sul web con l'imprenditrice Giuliamaria Dotto Pagnossin

    • Gratis
    • dal 27 marzo al 31 luglio 2020
    • ogni venerdì nei canali ufficiali dell’agenzia di eventi (basterà digitare @giuliamariadotto su Youtube, Facebook o Instagram)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento