Omaggio a Ennio Morricone: l'omaggio di oltre centotrenta artisti

La foresta pluviale degli Indios, le distese sconfinate dell’oceano, la New York degli Anni ’30, il selvaggio West. Sono solo alcuni dei luoghi ricchi di magia in cui verranno portati gli spettatori il prossimo martedì 1 settembre alle 21 a Castelfranco Veneto, tra Piazza Giorgione e le mura medievali del Castello, grazie al genio di Ennio Morricone. Musica autentica, «con qualcosa da dire»: molto più di una colonna sonora. Così viene sempre definita la musica di Ennio Morricone, grandissimo compositore che ci ha lasciati meno di due mesi fa dopo aver creato centinaia di partiture indimenticabili per il grande schermo. Per far rivivere dal vivo le sue note si riuniranno gli oltre centotrenta artisti, tra musicisti e coristi, dell’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, del Coro Art Voice Academy e del Coro lirico Opera House e il tenore Luca Minnelli. Sul podio il Maestro Diego Basso, che già a partire dal 2004, ha diretto numerosi concerti dedicati all'universo di Ennio Morricone. Ma non solo. A rendere unico il concerto contribuirà la presenza del flautista solista Andrea Griminelli, musicista acclamato dalla critica e dal pubblico di tutto il mondo per le sue sensibilissime interpretazioni, che nel corso della sua carriera ha ricevuto onorificenze e riconoscimenti in tutto il mondo, dal Grammy, al Prix de Paris.

«Quello del 1 settembre sarà un concerto molto particolare. – racconta il Maestro Diego Basso, Direttore d’orchestra e autore di numerose trascrizioni dell’opera di Morricone – Certamente ascolteremo il Morricone più noto, quello legato ai grandi classici da “C’era una volta in America”, “C’era una volta il West”, “Il buono, il brutto e il cattivo”, “Mission”, “La leggenda del pianista sull’oceano”. Ma abbiamo voluto inserire in programma anche brani meno conosciuti, come “Chi mai” dal film “Le professionnel” e soprattutto “Per le antiche scale”, la cui prima esecuzione è stata eseguita dal Maestro Griminelli accompagnato al pianoforte proprio da Ennio Morricone. Il pubblico avrà possibilità di riscoprire brani dalla colonna sonora del film “Gli intoccabili” dove troviamo un compositore diverso, molto più allegro, meno malinconico, con una forza che alla fine non può lasciare indifferenti»

Non sarà solo la musica a rendere unico questo concerto. Per la prima volta a Castelfranco il pubblico sarà rivolto verso il Castello e non ci sarà un palcoscenico se non quello delle mura medievali. Anche l’illuminazione non sarà quella abituale dei concerti, bensì sarà soffusa, costituita solamente da quella dei leggii dei musicisti e quella delle video proiezioni che accompagneranno il concerto. «Perché – conclude il Maestro Basso – quella di Ennio Morricone è musica da ascolto. Non è importante vedere i protagonisti. Solo attraverso l’ascolto puro è possibile entrare nella musica del Maestro e farsi coinvolgere dall’emozione. Se Ennio Morricone diceva: «Se c’è un segreto, cercalo nel silenzio», io invito a scoprire questo segreto nel buio e nella concentrazione»

L’evento, organizzato in collaborazione con DuePunti Eventi, è promosso dal Comune di Castelfranco Veneto, con il patrocinio della Regione del Veneto. Prenotazioni presso la biglietteria del Teatro Accademico dalle ore 16.00 alle ore 19.00 (domenica chiuso). Via Giuseppe Garibaldi, 4, 31033 Castelfranco Veneto TV - tel. 0423 735600. Ritiro delle prenotazioni entro le ore 19.00 del giorno del concerto. Chi non ritira il biglietto entro il termine indicato sarà ritenuto rinunciatario, e il suo posto potrà essere assegnato ad altri.

Per informazioni
www.diegobasso.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • A Villa Ancilotto la mostra-trittico “La rivoluzione silenziosa dell’arte in Veneto”

    • dal 12 settembre al 27 dicembre 2020
    • Villa Ancilotto
  • Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia - Le Immagini della Fantasia

    • dal 14 novembre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Casa della Fantasia
  • Palestra in casa a Treviso

    • dal 20 aprile al 31 dicembre 2020
    • Palestra Strada Facendo Indoor
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento