XXXII Festival Organistico Internazionale: all’organo Zeni c'è Elisa Teglia

Una immersione nel repertorio romantico sarà il concerto di sabato 26 settembre (ore 20.45), nella chiesa Parrocchiale di Salgareda: all’organo Andrea Zeni, costruito nel 1999, Elisa Teglia – docente di Organo al Conservatorio di Vicenza - proporrà infatti un programma dal titolo Autori romantici francesi (e non solo) a confronto; il concerto concluderà con un’improvvisazione libera, durante la quale l’organista farà il suo personale omaggio allo stile francese che ha dato così tanti frutti nel corso della storia della musica.

Come anticipa il titolo, il programma presenterà diversi autori a confronto: l’allegra e spensierata Entrée du Cortège di Dubois, dagli echi mendelssohniani, sarà seguita da una delle versioni della Fantaisie op. 16 di Franck, pietra miliare del repertorio romantico francese nella quale si sente tutto il lirismo e l’espressività del compositore. Nonostante il cognome piemontese che risente della vicinanza col confine francese, Pietro Yon è decisamente italiano con influenze americane, data la sua attività decennale presso la Cattedrale di New York: il suo stile si sposa comunque molto bene con gli organi romantici francesi, come potremo sentire nei brani proposti (tratti dal Concerto Gregoriano, scritto quasi in contemporanea con l’omonimo brano di Respighi, e dalla Sonata Cromatica). Del grande Widor ascolteremo due trascrizioni di opere bachiane, a testimonianza dell’interesse manifestato dall’autore per il grande Kapellmeister lipsiense. Il programma continuerà con una composizione che esprime una forza dirompente, scritto da Alain dopo la tragica morte di una giovane sorella: la rabbia e la preghiera si uniscono in un’invocazione continua, creando un brano che non lascia fiato all’ascoltatore. Il concerto concluderà con un’improvvisazione libera, durante la quale l’organista farà il suo personale omaggio allo stile francese che ha dato così tanti frutti nel corso della storia della musica.

Il XXXII Festival Organistico Internazionale “Città di Treviso e della Marca Trevigiana” interamente dedicato al ricordo di Riccardo Moscatelli, è realizzata in collaborazione con Asolo Musica Veneto Musica e resa possibile dal fondamentale sostegno dei Comuni che ospitano i concerti, in primis quello della Città di Treviso, della Regione Veneto e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, con l’indispensabile contributo de Gruppo Pro Gest e di CentroMarca Banca e la preziosa disponibilità delle comunità parrocchiali coinvolte.

Il concerto è a ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili secondo la normativa antiCovid con obbligo della mascherina

Info per il pubblico: festorganisticotv@hotmail.it - www.festivalorganistico.com

Asolo Musica Veneto Musica - 0423 950150 - www.asolomusica.com - info@asolomusica.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Concerto "Romanticismo e passione"

    • solo domani
    • 30 ottobre 2020
    • Centro Parrocchiale Beato Enrico

I più visti

  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • A Villa Ancilotto la mostra-trittico “La rivoluzione silenziosa dell’arte in Veneto”

    • dal 12 settembre al 27 dicembre 2020
    • Villa Ancilotto
  • Mostra “Vedova / Shimamoto: Informale da Occidente ad Oriente”

    • Gratis
    • dal 30 agosto al 15 novembre 2020
    • Museo Civico di Asolo
  • Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia - Le Immagini della Fantasia

    • dal 14 novembre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Casa della Fantasia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TrevisoToday è in caricamento