Concerto di Santa Cecilia "D'Amore & di Guerra"

Un intellettuale che conosceva la musica, Marcel Proust, scriveva che essa “è forse l’unico esempio di quello che avrebbe potuto essere la comunicazione delle anime, se non ci fosse stata l’invenzione del linguaggio”. Le note possono superare i confini e farsi portatrici di messaggi veramente universali, esse hanno più volte contribuito a definire e cementare identità: i soldati di tutti i paesi sono andati alla morte spronati da canti e marce patriottiche..

Con il Concerto di Santa Cecilia, il Comune di Montebelluna vuole trasmettere un messaggio universale di pace e fratellanza tra i popoli e far riflettere anche su quanti soldati hanno perso la vita nel nostro paese durante la Prima Guerra Mondiale, uomini che provenivano spesso da altri paesi, ma che decisero di combattere per valori ed ideali a loro cari. Un momento di grande intensità non solo musicale quindi, ma anche di valore umano e storico.

Oficina Musicum per l'occasione ha riunito grandi artisti internazionali in un percorso musicale alla scoperta di uno dei valori più attuali ed intramontabili dell'arte: il dialogo tra culture, lo scambio fertile di conoscenze e la ricchezza delle differenze. Un programma di assoluta bellezza su strumenti originali: il concerto per due violini, archi e continuo di Bach ed il concerto per tre violini, archi e continuo di Antonio Vivaldi.

Si esibiranno i violinisti: il russo Anton Martynov, la bulgara Kremena Nikolova ed il bassanese Sebastiano Maria Vianello; alla viola il francese Romain Renard; il soprano pesarese Pamela Lucciarini interpreterà poi le bellissime arie di furore dell’Alcina di Handel, le arie dalla Juditha Triumphans ed il magnifico mottetto “In furore Justissimae Irae” di Vivaldi; alla direzione il Maestro Riccardo Favero.

Programma:

Jean-Philippe Rameau

(Digione, 25 Settembre 1683 – Parigi 12 Settembre 1764)

ZAIS “AURORE”

Antonio Vivaldi

(Venezia, 4 marzo 1678 – Vienna, 28 luglio 1741)

QUAMVIS FERRO, Vagaus

Dall’Oratorio Juditha Triumphans RV 644

Per Soprano, Archi e Basso Continuo

Johann Sebastian Bach

(Eisenach, 31 Marzo 1685 – Lipsia, 28 Luglio 1750)

CONCERTO PER DUE VIOLINI IN RE MINORE BWV 1043

Vivace – Largo ma non tanto – Allegro

Per Due Violini, Archi e Basso Continuo

Georg Friedrich Händel

(Halle, 23 Febbraio 1685 - Londra, 14 Aprile 1759)

AH! MIO COR, SCHERNITO SEI, Alcina

Aria dall’opera ALCINA HWV 36

Per Soprano, Archi e Basso Continuo

Antonio Vivaldi

(Venezia, 4 marzo 1678 – Vienna, 28 luglio 1741)

MOTTETTO IN DO MINORE “IN FURORE JUSTISSIMAE IRAE“ RV 626

IN FURORE JUSTISSIMAE IRAE

Aria per soprano, archi e basso continuo

MISERATIONUM PATER PIISSIME

Recitativo per soprano e basso continuo

TUNC MEUS FLETUS EVADET LAETUS

Aria per soprano, archi e basso continuo

ALLELUIA

Aria per soprano e basso continuo

CONCERTO IN FA MAGGIORE PER TRE VIOLINI RV 551 (10 MIN)

Allegro – Andante – Allegro

Per tre violini, Archi e Basso Continuo

ARMATAE FACE ET ANGUIBUS, Vagaus

Aria dall’Oratorio JUDITHA TRIUMPHANS RV 644

per Soprano, Archi e Basso Continuo

OFICINA MUSICUM

Soprano, Pamela Lucciarini

Violino, Anton Martynov

Violino, Kremena Nikolova

Violino, Sebastiano Maria Vianello Mirabello

Violini, Massimiliano Simonetto, Alessandra Scatola, Cecilia Zanotto

Viola, Romain Renard

Violoncello, Alan Dario – Massimiliano Varusio

Contrabbasso, Giancarlo Pavan

Clavicembalo, Riccardo Favero

Ingresso a offerta responsabile

Per informazioni: Biblioteca - Servizio Cultura (Tel. 0423/617423-424- cultura@bibliotecamontebelluna.it) o consultare il sito www.bibliotecamontebelluna.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento