Al Corner Live il Santo Stefano si festeggia con Linda Valori

Lunedì 26 dicembre alle ore 22:00 il palco del Corner Live dell'Inverness Pub di Mareno di Piave ospita Linda Valori, una delle cantanti blues di punta del panorama europeo odierno. 7 importanti premi vinti in Europa, 5 cd pubblicati, oltre 500.000 persone incontrate in Europa e in Usa. Grazie a Tony Renis, che la lancia nel più importante festival italiano, e collaborazioni significative come quella con Larry Skoller (3 Grammy nominations) che le ha prodotto un cd a Chicago, Linda ha condiviso il palco con artisti del calibro di Joe Cocker, Natalie Imbruglia, Paul Young, Mario Biondi, cantando per Papa Francesco. Potremmo continuare aggiungendo collaborazioni con Disney (Chicken Little) e United Colors of Benetton, o parlare dei più importanti festival a cui è stata invitata (Chicago -USA-, Pistoia -I-, Bellinzona -CH-, Lille -F-, Colonia -D-), ma Linda Valori va ascoltata, va incontrata. La sua voce "black" è potente, raffinata e intensa come pochi altri cantanti al mondo: ascoltarla live è una esperienza che eleva lo spirito e fa godere la profondità della bellezza della musica. Una voce piena di personalità e armonia, che ha portato Linda Valori a essere universalmente riconosciuta come "la" voce femminile blues in Italia e una delle più importanti "donne del blues" d'Europa. Con l'accompagnamento della Maurizio Pugno Band presenterà al pubblico del Corner Live il suo ultimo lavoro "Days like this", molto apprezzato nel circuito del Blues. Maurizio Pugno è un chitarrista elegante e fine conoscitore degli stili musicali. Ha all'attivo una lunga carriera che lo ha visto scrivere, arrangiare e affiancare alcuni dei migliori musicisti del blues contemporaneo: Mz. Dee, Sugar Ray Norcia, Mark DuFresne, Alberto Marsico, Lynwood Slim, Tad Robinson, Mark Hummel, Junior Robinson, Dave Specter, Mike Turk, Sax Gordon, Kellie Rucker. Dice di lei in un'importante recensione il critico musicale americano Ron Wynn: "Linda Valori può cantare qualsiasi cosa con stile e grazia. E' dotata di grande estensione, un suono splendido e una esecuzione impeccabile e fluida allo stesso tempo. Ha inoltre un'altra qualità speciale che non può essere appresa: una vera profonda sensibilità. Sebbene abbia cantato pop, lirica e jazz, i suoi veri amori di Linda Valori sono il blues e l' R&B puro - non quello stile greve che oggi domina le Radio, ma il tesoro classico degli ultimi 70 anni che ha influenzato l'essenza di tutta la musica popolare. Un italiano potrebbe considerare strane queste preferenze musicali, ma Linda non vede nulla di strano in tutto questo. "Non sono stata io a scegliere di cantare il blues," sostiene la Valori. "Il blues ha scelto me! E' sempre stato così naturale. Ho provato tanti altri generi, ma il blues e l' R&B sono sempre stati il mio primo amore; hanno sempre fatto parte di me". " | Info e prenotazioni: 0438 30070 | www.cornerlive.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • A Oderzo torna il Parcoscenico 2020: ad aprire sarà Omar Pedrini

    • solo domani
    • Gratis
    • 2 luglio 2020
    • Palazzo Foscolo
  • Parcoscenico 2020: Omar Pedrini inaugura la nuova stagione

    • solo domani
    • 2 luglio 2020
    • Palazzo Foscolo
  • Gio Gasdia & Slow Emotion in concerto

    • Gratis
    • 11 luglio 2020
    • Osteria in Curva

I più visti

  • La Via dei Mulini, tra boschi incantati e antichi mestieri

    • 26 luglio 2020
  • Pillole di bon ton sul web con l'imprenditrice Giuliamaria Dotto Pagnossin

    • Gratis
    • dal 27 marzo al 31 luglio 2020
    • ogni venerdì nei canali ufficiali dell’agenzia di eventi (basterà digitare @giuliamariadotto su Youtube, Facebook o Instagram)
  • A Oderzo torna il Parcoscenico 2020: ad aprire sarà Omar Pedrini

    • solo domani
    • Gratis
    • 2 luglio 2020
    • Palazzo Foscolo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento