Nel Bosco del Montello La polveriera di Volpago e il suo paesaggio futuro

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 15/06/2015 al 21/06/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

TREVISO La Fondazione Benetton Studi Ricerche, nel quadro delle attività sperimentali sul paesaggio e la cura dei luoghi, sviluppate con il proprio Comitato scientifico, organizza nella sua sede a Treviso (via Cornarotta 7-9), da lunedì 15 a domenica 21 giugno 2015, un workshop internazionale di progettazione dedicato al Bosco del Montello e alla ex polveriera di Volpago, in provincia di Treviso.

Docenti saranno: Thilo Folkerts, 100Landschaftarchitektur, Berlino; Anna Lambertini, limes architettura del paesaggio, Firenze; Luigi Latini, Università Iuav di Venezia (coordinamento).

Tutor: Elisa Beordo, architetto, Belluno; Anna Costa, architetto, Padova; Nadir Mognato, architetto, Padova.

Coordinamento: Simonetta Zanon, Fondazione Benetton Studi Ricerche (con il presidente del Comitato scientifico).

Il workshop, al quale aderisce il Comune di Volpago del Montello, intende porsi come momento di riflessione e sensibilizzazione sul tema del Bosco del Montello, in particolare sul “quadrato” occupato nell’ultimo mezzo secolo dalla polveriera di Volpago, ora in procinto di essere restituita ai cittadini con la cessione al Comune di quest’area ex demaniale.

Attraverso il workshop si intende svolgere un’esplorazione a carattere progettuale che rifletta sui significati, sugli assetti e sui possibili usi di uno spazio nel quale vegetazione e dismissione, bosco e abitanti, rappresentano gli elementi chiave del paesaggio futuro.

Articolato in momenti di laboratorio, lezioni, visite al luogo, discussione e presentazione del lavoro, il workshop è rivolto a quindici partecipanti in possesso di diploma di laurea o titolo analogo, interessati a un lavoro interdisciplinare di gruppo, che possibilmente abbiano già maturato qualche esperienza nel settore delle ricerche e dei progetti di paesaggio, nel corso degli studi universitari o anche successivamente, in ambito professionale.

Il bando è disponibile nel sito www.fbsr.it oppure può essere ritirato presso la segreteria della Fondazione (via Cornarotta 7, Treviso, aperta dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-18).

La domanda, indicante le proprie generalità, recapito telefonico, indirizzo e-mail e indirizzo postale, con allegato curriculum e una breve lettera di motivazione, deve essere inviata tramite posta elettronica all’indirizzo fbsr@fbsr.it, oppure fatta pervenire con altra modalità alla segreteria della Fondazione, entro le ore 13 del 15 maggio 2015.

La rilevanza territoriale e il ruolo culturale ed economico di questo luogo rendono questa iniziativa un’occasione importante da condividere nel modo più ampio e, in vista di questo obiettivo, mercoledì 27 maggio alle ore 16, negli spazi Bomben di Treviso, si svolgerà un primo incontro pubblico di discussione, sensibilizzazione e confronto tra i cittadini, gli esperti, gli amministratori e tutti gli interessati. L’idea del workshop e dell’incontro nascono dalla volontà di coniugare conoscenze e istanze locali, in particolare quelle maturate nel contesto della ricerca Luoghi di valore, con una prospettiva di lungo termine, congeniale al lavoro della Fondazione, che può nascere da un confronto più largo, anche di carattere internazionale.

Thilo Folkerts

Nato a Neuenhaus, in Germania, nel 1967, ha studiato architettura del paesaggio presso la Technische Universität di Berlino (TUB). Docente alla TUB nel 2008/2009 e all’Accademia delle Arti di Stoccarda nel 2011/12, lavora anche come progettista.

Dal 1997 realizza installazioni sperimentali sul concetto di giardino. Suoi progetti temporanei sono stati realizzati in Quebec, a Le Havre, Losanna, Basilea, Zurigo, Roma, Kortrijk, Bruxelles, Baruth, Francoforte e Berlino. Oltre al lavoro professionale di paesaggista, svolge intensa attività di autore, editore e traduttore nel campo del giardino. Nel 2007 ha fondato il proprio studio 100Landschaftsarchitektur a Berlino. Nel 2014 è stato borsista presso l’Accademia Tedesca Villa Massimo a Roma.

Anna Lambertini

Architetto e paesaggista, specializzata in Architettura dei giardini e Progettazione del Paesaggio, ha conseguito il PhD in Progettazione Paesistica presso l’Università di Firenze. Dal 1994 lavora nel campo dell’architettura del paesaggio e del giardino come progettista e ricercatrice free lance. Collabora dal 2000 con Tessa Matteini, con cui ha fondato lo studio limes architettura del paesaggio. Progetti e ricerche sono stati realizzati o attivati in Italia, Francia, Russia, Libano, Spagna. Svolge attività didattica presso l’Università di Firenze ed è visiting professor e relatrice invitata presso varie università e altre istituzioni in Italia e all’estero. Privilegia come ambito di esplorazione scientifica la dimensione dei paesaggi del quotidiano. Autrice di numerose pubblicazioni, è coordinatore di redazione della rivista «Architettura del Paesaggio».

Luigi Latini

Architetto paesaggista, è ricercatore e docente di Architettura del paesaggio presso l’Università Iuav di Venezia - Dipartimento di Culture del progetto. Dal 1998 collabora con la Fondazione Benetton Studi Ricerche di Treviso, della quale è attualmente presidente del Comitato scientifico. Alla ricerca universitaria affianca l’attività d’insegnamento, la responsabilità di workshop di progettazione, oltre alla partecipazione e all’organizzazione di convegni anche di carattere internazionale. Ha svolto libera attività professionale, sia nel campo del lavoro culturale che in quello della progettazione e pianificazione paesaggistica. È autore di numerosi saggi su giardino e paesaggio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La Primavera del Pensiero a Villorba

    • Gratis
    • dal 8 aprile al 4 giugno 2021
    • Pagina Facebook @Comunedivillorba
  • Imago Mundi presenta la rassegna "Arte come..."

    • Gratis
    • dal 19 aprile al 17 maggio 2021
    • Zoom
  • I seminari di JELT: ecco la rassegna "Soglie reali, confini virtuali"

    • Gratis
    • dal 6 maggio al 3 giugno 2021
    • Online

I più visti

  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • "La divina commedia e le tracce di Dante nel territorio veneto"- incontro online

    • Gratis
    • 10 maggio 2021
    • Fondazione Villa Benzi Zecchini
  • Alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli

    • 30 maggio 2021
    • Refrontolo
  • Festa della Mamma alla Colonia Agricola

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
    • Colonia Agricola
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento