Ciclo d'incontri "Passi verso l'altrove 3"

 “PASSI VERSO L’ALTROVE 3”.

STORIE DI PERSONE CHE AGISCONO E COLLABORANO PER RENDERE IL MONDO UN POSTO MIGLIORE

Fondazione Zanetti Onlus presenta il nuovo ciclo d’incontri di sensibilizzazione 2015/2016

Dopo l’ottimo riscontro dei precedenti cicli d’incontri “Passi verso l’AltroVE 2013/2014” e Passi verso l’AltroVE 2 – 2014/2015”, inizierà il 10 novembre p.v. “Passi Verso l’AltroVE 3”, il nuovo ciclo d’incontri di sensibilizzazione organizzato dalla Fondazione Zanetti Onlus. Tante le storie che verranno raccontate seguendo nuovamente il filo conduttore della conoscenza dell’altro e dell’altrove. L’intento principale della Fondazione è sempre quello di dare voce a persone che si avvicinano agli altri (e ad altre realtà) con rispetto, comprensione e desiderio di agire e collaborare per creare un mondo migliore. Gli appuntamenti di questa iniziativa di sensibilizzazione sono in tutto 9, si terranno la mattina e sono indirizzati soprattutto agli studenti delle Scuole Superiori di Secondo Grado (ma l’accesso è consentito a tutti tramite prenotazione).

Il 10 novembre si parlerà della storia di Piero Corti e Lucille Teastale, due medici, due coniugi, che hanno lavorato insieme in Uganda 35 anni per trasformare un piccolo dispensario in uno degli ospedali più importanti dell’Africa Equatoriale: il Lacor Hospital. Per parlarne ci sarà la figlia Dominique che è cresciuta in Uganda con i genitori e ha vissuto in prima persona tutte le vicissitudini dell’ospedale. Il 25 novembre si parlerà, grazie alla presenza del regista Paolo Bianchini ideatore del progetto SOS scuola, di come è possibile cooperare dal basso per riqualificare gli istituti scolastici fatiscenti. Il 3 dicembre il Comitato Collaborazione Medica di Torino affronterà il tema del diritto alla salute e lo farà in modo coinvolgente anche parlando di un importante – e premiato - progetto realizzato con le scuole piemontesi. L’ultimo appuntamento del 2015 (17 dicembre) sarà lo spettacolo-inchiesta RWANDA di MC Teatro Civile che racconta una storia vera di coraggio, fratellanza ed eroismo avvenuta durante il genocidio del 1994.

Il 2016 si aprirà con l’incontro del 28 gennaio dove verrà proiettato il nuovo documentario di Marco Zuin e Luca Ramigni “La sedia di cartone” e se ne parlerà con Simona Atzori, la ballerina e pittrice senza braccia testimonial di un progetto in Kenya per persone disabili dov’è ambientato il documentario. Il tema delle migrazioni forzate, una delle crisi umanitarie più gravi del momento, sarà invece affrontato il 18 febbraio grazie agli operatori di Medici Senza Frontiere. Per ricordare che il virus dell’Ebola è ancora un nemico presente e che per i Paesi colpiti dall’ultima epidemia ricominciare è estremamente complesso, il 4 marzo i relatori saranno un medico di Medici con L’Africa Cuamm e il giornalista Pietro Suber che, insieme a Nicola Berti, ha realizzato il documentario “La vita al tempo di Ebola”. In questa occasione si capirà cos’è successo, cosa sta succedendo e cosa si può ancora fare ora che i riflettori su questa terribile epidemia si sono spenti.

Il 17 marzo si terrà un incontro con tutti protagonisti trevigiani: il gruppo rock Quarto Profilo e i volontari della LILT Giocare in Corsia. Grazie alla loro musica e alle loro storie si potrà capire come la musica può unire le persone e trasformarsi in un importante strumento per comunicare con il sociale. Infine, l’8 aprile grazie all’ONG Cesvi e all’attrice Margherita Antonelli che ne è una testimonial, si parlerà dell’importanza delle donne per lo sviluppo globale anche portando l’esempio concreto di un progetto che si sta sviluppando in Sudafrica.

Il ciclo d’incontri è patrocinato dalla Regione del Veneto, dalla Provincia di Treviso, dalle città di Treviso e Villorba e dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Treviso. Gli incontri si terranno tutti a Villorba (tranne lo spettacolo teatrale Rwanda che si farà presso l’Auditorium della sede della Provincia di Treviso) presso l’auditorium di Villa Zanetti in V.le Felissent, 53 – zona ippodromo.

Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare la Fondazione Zanetti Onlus (Ref. Alessandra Fermi): Tel. 0422/312680 – eventi@fondazionezanetti-onlus.org www.fondazionezanetti-onlus.org

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La Primavera del Pensiero a Villorba

    • Gratis
    • dal 8 aprile al 4 giugno 2021
    • Pagina Facebook @Comunedivillorba
  • Imago Mundi presenta la rassegna "Arte come..."

    • Gratis
    • dal 19 aprile al 17 maggio 2021
    • Zoom
  • I seminari di JELT: ecco la rassegna "Soglie reali, confini virtuali"

    • Gratis
    • dal 6 maggio al 3 giugno 2021
    • Online

I più visti

  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • "La divina commedia e le tracce di Dante nel territorio veneto"- incontro online

    • Gratis
    • 10 maggio 2021
    • Fondazione Villa Benzi Zecchini
  • Alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli

    • 30 maggio 2021
    • Refrontolo
  • Festa della Mamma alla Colonia Agricola

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
    • Colonia Agricola
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento