"Dal tuo terrazzo si vede casa mia": Elvis Malaj presenta i suoi racconti

Lunedì 30 luglio alle 21, per il gran finale della rassegna letteraria estiva  LunediLuglio organizzata da PorteAperte in collaborazione con Libreria Ubik e Associazione Macondo Express, arriva a Castelfranco Veneto Elvis Malaj con il suo "Dal tuo terrazzo si vede casa mia" (Racconti edizioni, 2017). Dialogherà con l'autore: Clara Abatangelo, titolare della Libreria Ubik di Castelfranco. 

Elvis Malaj è considerato un astro nascente della letteratura italiana: "una letteratura nuova, piena di contaminazioni, dove non è diversa la lingua, o l’intenzione, o la struttura, ma la materia stessa di cui si compone" - Paolo Zardi - Dal tuo terrazzo si vede casa mia è un libro di racconti. Fra due case che si vedono l’un l’altra potrebbe esserci una strada. Lastricata e sicura, a volte, ma più spesso tortuosa, o liquida come il mare fra l’Italia e l’Albania. La via fra le sue onde è faticosa come una lingua da imparare, andando e tornando, pensando una cosa e dicendone un’altra. Ma non sono soltanto le parole a mutare, ad assumere nuovi significati in questo relato sono i fatti stessi e le persone che troviamo sul cammino.

Sempre a metà del guado, Elvis Malaj ci restituisce qualche tappa di questo percorso: due mondi, due lingue, fra noi e loro, me e te. Declinazioni dell’inadeguatezza – per forza di cose – poiché a camminare in cima al bordo si finisce per barcollare, e non corrispondere ad alcuna definizione. E così una prima volta non sarà mai abbastanza bella, o abbastanza prima, un approccio mai abbastanza azzeccato, una battuta mai capita fino in fondo, e una metafora? O troppo astratta o presa troppo alla lettera. E qualche volta, per evitare il confronto, si chiederà scusa e si scapperà via approfittando di un incidente; oppure si preferirà il silenzio sin da subito e l’incidente lo si andrà a cercare. Si indosserà una maschera per diventare le persone che vogliamo. Perché il confine, sfumando, è tra finzione e realtà.Dal tuo terrazzo si vede casa mia è l’invito a venire dall’altra parte, a scendere di casa e passare per quella strada. Un’istanza di condivisione e meticciato, di sguardo altro, di cui sentiamo il richiamo.

Elvis Malaj , classe 1990, è nato nel distretto di Malësi e Madhe, in Albania, e si è trasferito In Italia dall’età di quindici anni, prima ad Alessandria, e oggi a Padova, dove vive e lavora. È stato finalista al concorso 8×8, ha pubblicato racconti sulla rivista Effe e nella rassegna stampa dell’agenzia letteraria Oblique di Leonardo Luccone. La raccolta di racconti Dal tuo terrazzo si vede casa mia (Racconti edizioni), con il quale è finalista al Premio Strega 2018, è il suo esordio.


La Rassegna LunediLuglio è organizzata da PorteAperte, in collaborazione con Libreria Ubik Castelfranco, Osteria Maniscalco e Associazione Macondo Express.

Tutti gli incontri sono a ENTRATA LIBERA. 
IN CASO DI MALTEMPO GLI INCONTRI SI SVOLGERANNO IN LIBRERIA UBIK.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Women 2027 - Focus donne e impresa"

    • dal 25 al 26 febbraio 2021
    • Online
  • Conversazioni sul futuro - "Spazio: così lontano, così vicino"

    • Gratis
    • 27 febbraio 2021
    • Liceo Duca degli Abruzzi
  • Conferenza "Scuola e diritti"

    • Gratis
    • 25 febbraio 2021
    • Ass. Sciena e Arte della Salute o online su zoom

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • "Treviso urbs picta" - Visite guidate

    • dal 21 febbraio al 14 marzo 2021
    • Fondazione Benetton Studi Ricerche
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento