Presentazione candidati Movimento 5 Stelle Colle Umberto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Il Movimento 5 Stelle Colle Umberto presenta il programma in vista delle elezioni comunali del 25 maggio prossimo.

Il Movimento 5 stelle Colle Umberto ha le idee chiare per il futuro del Comune: trasparenza e risparmio nell'amministrazione pubblica, servizi al cittadino, nuova gestione dei rifiuti, connettività, sono alcuni punti chiave del nostro programma.

Si parte con una diversa concezione di raccolta differenziata, orientata a creare reale guadagno per il comune e per i cittadini stessi. Il movimento propone la rescissione dell'attuale contratto con SAVNO/CIT, in modo che la gestione dei rifiuti ritorni sotto il controllo del comune (come previsto dal Decreto Legislativo 5 febbraio 1997 n. 22 o D. Ronchi), attraverso la creazione di una società di servizi comunale. L'obiettivo principale è ridurre il costo del servizio per il cittadino e offrire nuove possibilità di assunzioni.

Il movimento propone, poi, la predisposizione di piazzole ecologiche comprensive di eco-compattatori: tali macchine daranno la possibilità al cittadino di conferire al loro interno i rifiuti distinti per tipologia (vetro, plastica, lattine, pannolini, carta, etc.) e di ricevere in cambio un buono spesa o sconto da poter utilizzare presso gli esercizi commerciali che si affilieranno al progetto.

Altro obiettivo rilevante è l'equiparazione della produzione dei rifiuti generati a livello di attività industriale, commerciale, terziaria, agricola, a quelli prodotti dall'utenza residenziale, evitando, quindi, il ricorso per i rifiuti non speciali a società private o associazioni di categoria, semplificando di conseguenza la componente burocratica.

Queste proposte saranno al centro di un incontro pubblico che avrà luogo giovedì 15 maggio, alle ore 20:30, presso la sala Saint Lorenz di Colle Umberto; all'incontro interverrà anche il dott. Stefano Triches, amministratore di Ponte Servizi srl, società di gestione dei rifiuti del comune di Ponte nelle Alpi.

I candidati del Movimento 5 Stelle credono fortemente nel rinnovamento della gestione dell'amministrazione pubblica e dei servizi offerti al cittadino. In questo ambito, si intende portare internet gratuita nei luoghi pubblici e sviluppare la rete a banda larga (fibra ottica, wi-max o nuove tecnologie 4g-lte) e rivedere l'infrastruttura informatica del Comune, attraverso la conversione ai concetti di dati aperti (open data), di software a sorgente aperto (open source) e a costo contenuto, sia per i gestionali che per gli applicativi e la telefonia fissa. L'obiettivo è massimizzare la trasparenza delle informazioni verso il cittadino e ottenere un consistente risparmio nelle spese di manutenzione e gestione delle struttura informatica stessa. In quest'ottica si propone anche l'apertura di uno sportello virtuale tramite il quale i cittadini possano avanzare proposte e fare segnalazioni su disservizi, oltre a poter ottenere un resoconto costante dei lavori e delle decisioni della giunta e accedere in maniera semplice a pratiche che oggi li obbligano a recarsi presso gli uffici comunali.

Inoltre, si prevede di ricorrere a consultazioni referendarie in occasione di progetti con rilevante impatto ambientale e di maggiore spesa.


Sempre per massimizzare il coinvolgimento dei cittadini, si prevede che la giunta incontri con cadenza regolare le singole associazioni presenti sul territorio comunale, cercando di comprendere le loro necessità e aiutarle a raggiungere i loro obiettivi istituzionali.

Mantenendo fede allo scopo di ridurre i costi e migliorare l'efficienza dell'amministrazione, verranno analizzati inoltre i contratti di fornitura stipulati, dei servizi e dei prodotti acquistati dal comune e porteremo avanti il progetto 20-20-20 per gli edifici pubblici: riduzione dei consumi, delle emissioni ed aumento delle produzioni rinnovabili del 20%.

Per questo, sabato 10 maggio, presso il bar trattoria "Al Vecio Ritrovo" di San Martino di Colle Umberto, abbiamo organizzato un incontro pubblico con il senatore Gianni Girotto.

In materia di servizi al cittadino, è particolarmente sentita la questione del futuro della scuola materna, visto che le attuali scuole dell'infanzia sono datate e necessitano di interventi di manutenzione strutturale e messa a norma. La proposta del Movimento è integrare una parte o tutta la scuola dell'infanzia presso gli spazi inutilizzati della scuola media, valutando eventuali ampliamenti.

Il programma completo del Movimento 5 Stelle, comprensivo di queste e altre proposte, è disponibile presso l'Albo Pretorio del sito del Comune di Colle Umberto (www.comune.colle-umberto.tv.it) e verrà presentato ufficialmente venerdì 23 maggio nel corso di una serata organizzata presso la Sala Saint Lorenz.

Marco longo candidato sindaco
Candidati consiglieri:
Maria Galantucci
Marco zampar
Marco gava
Ezio marani
Cristian de zanet
Michele vazzola
Costanza lorenzet

David padoan

Patrizia cescon

Colle Umberto, 07 maggio 2014

Informazioni di contatto:

Marco Longo

cell. 349 1111990

e-mail: longo.marco69@gmail.com

I più letti
Torna su
TrevisoToday è in caricamento