"Il diario di Dawid Sierakowiak" a Silea

L'Amministrazione Comunale di Silea onora la Giornata della Memoria con Il diario di Dawid Sierakowiak Cinque quaderni dal ghetto di Lodz 28 giugno 1939 - 15 aprile 1943 Lettura: Martina Pittarello Musiche a cura di Michele Sguotti (viola e violino) Scelta dei testi e delle immagini: Davide Manoo La storia di Dawid Sierakowiak è una storia di resistenza, raccontata dal punto di vista di un giovane del ghetto di Lodz. E' una storia che nasce e muore prima dell'incontro con l'estrema segregazione: il campo di concentramento. E' l'unica cronistoria del ghetto di Lodz che si sia salvata dalle macerie nella sua quasi interezza. Assume quindi un valore testamentario che trapassa la vita di Dawid per ergersi a simbolo dell'eredità morale, intellettuale, civile, umana, di un'intera comunità perseguitata. Cinque sono i quaderni ritrovati a guerra finita, parte di un lungo diario privato, tenuto da Dawid durante gli anni del ghetto. Il diario comincia nel giugno 1939, poche settimane prima del suo quindicesimo compleanno, e si interrompe il 15 aprile 1943, a pochi mesi dal compimento del suo diciannovesimo anno di età. Oggi possiamo leggere la storia del ghetto di Lodz grazie all'eredità lasciataci da Dawid e possiamo ascoltare quanto è successo attraverso il resoconto quotidiano di una resistenza privata pervasa da un dolore profondissimo. Questa è una storia narrata dal di dentro, dal punto di vista del ghetto. Ma già dalle prime pagine essa ne sovrasta le mura, grazie a una scrittura di inesauribile vitalità. Una resistenza sostenuta in nome della forza dell'ingegno, del rigore intellettuale. Un testamento privato lasciato all'umanità̀. Ingresso libero

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La Primavera del Pensiero a Villorba

    • Gratis
    • dal 8 aprile al 4 giugno 2021
    • Pagina Facebook @Comunedivillorba
  • Imago Mundi presenta la rassegna "Arte come..."

    • Gratis
    • dal 19 aprile al 17 maggio 2021
    • Zoom
  • I seminari di JELT: ecco la rassegna "Soglie reali, confini virtuali"

    • Gratis
    • dal 6 maggio al 3 giugno 2021
    • Online

I più visti

  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • "La divina commedia e le tracce di Dante nel territorio veneto"- incontro online

    • Gratis
    • 10 maggio 2021
    • Fondazione Villa Benzi Zecchini
  • Alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli

    • 30 maggio 2021
    • Refrontolo
  • Festa della Mamma alla Colonia Agricola

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
    • Colonia Agricola
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento