Spettacolo "Il Dolce, il Salato e l'Allegro" al Teatro Sant'Anna

Dopo il grande successo dello scorso appuntamento di “Una Fetta di Teatro” – che con lo spettacolo “I musicanti di Brema” ha visto il Teatro Sant’Anna esporre il cartello di “TUTTO ESAURITO” – domenica 10 novembre alle 16,30 arriva sul palco del Teatro Alcuni Sant'Anna “Il dolce, il salato e l'allegro”.

Quella portata in scena dalla compagnia bolognese Teatrino dell'Es è una fiaba sull'alimentazione raccontata ai più piccoli attraverso la magia del teatro dei burattini, che spiega l’importanza di non mangiare troppi dolci e di mangiare allo stesso tempo frutta e verdura (cosa che molti bambini fanno fatica a fare…).

COSA RACCONTA LO SPETTACOLO: Il Dolce, il Salato e l'Allegro, bisticciando fra loro, spiegano ai bambini come tutti i cibi siano importanti per il loro organismo. Per prima raccontano la storia di Gasparino che essendo povero non poteva permettersi le merendine e che, con l'aiuto di Mago Merlotto, ogni cosa che portava alla bocca diventava dolce. Col passare del tempo, però, Gasparino si ammala, diventando come un grosso pallone, con tanti foruncoli e i denti tutti cariati e, quel che è peggio, non riesce più a correre, a saltare e a giocare come gli altri bambini. Così ricorre ancora all'aiuto di Mago Merlotto il quale pronuncerà con la sua bacchetta magica la formula magica: "Bam Bum Bia, il dolce è andato via; Bia Bam Bum, il grasso non c'è più".

La seconda storia narra del topolino di campagna Berto che non vuole mai mangiare frutta e verdura, ma preferisce rubare nelle case di città una zampa di gallina o una crosta di formaggio, senza tenere conto degli innumerevoli rischi, perché, si sa, nelle case di città ci sono certi gatti... Solo quando sarà imprigionato in una gabbia dal gatto Arcignao, per non morire di fame mangerà qualche frutto e alcune foglie di spinacio, capitate accidentalmente nella sua prigione per la vicinanza di un mercato ortofrutticolo. Avendo nuovamente acquistato le forze grazie alle vitamine riuscirà a fuggire…Lo spettacolo si conclude con la “Filastrocca alimentare” con cui il Dolce, il Salato e l'Allegro, convintosi l'un l'altro dell'importanza di tutti gli alimenti, saluteranno i bambini. Domenica 17 novembre la rassegna continua con “Il topolino che scoprì il mondo” di TeatrOmbria.

*** PREVENDITA: Per chi lo desidera, è possibile acquistare i biglietti in prevendita dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.30 e la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e successivamente dalle 15.00 a inizio spettacolo

*** COSTI E ORARIO BIGLIETTERIA: Ingresso euro 5,50 – tessera valida per 5 entrate a 25 euro o 10 entrate 45 euro (le entrate si possono usare anche nello stesso giorno, sia per gli spettacoli che per le proiezioni in programma). I bambini sotto i 3 anni entrano gratis.

*** FORMULA PER LE FAMIGLIE “PARCO+TEATRO”: Ogni domenica pomeriggio a soli 11 euro è possibile visitare uno dei percorsi del Parco degli Alberi Parlanti e successivamente assistere allo spettacolo in programma. Per prenotazioni: 0422.694046.

Info: 0422.421142 teatro@alcuni.it | www.teatrosantanna.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Moby Prince, spettacolo teatrale per i trent'anni dalla tragedia

    • solo oggi
    • Gratis
    • 10 aprile 2021
    • Su Zoom

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento