menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche le città del Veneto aderiscono al Maggio dei Libri

La regione partecipa alla campagna di promozione della lettura che per oltre un mese trasforma l’Italia in un Paese dove il libro è protagonista con 2.430 iniziative distribuite in tutto il territorio

TREVISO - A maggio sono i libri i protagonisti. Anche il Veneto, come le altre regioni italiane ha aderito a "Maggio dei Libri", la campagna di promozione della lettura organizzata dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

L'obiettivo dell'iniziativa, iniziata il 23 aprile in coincidenza con la Giornata mondiale Unesco del libro e del diritto d'autore, è quello di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile. Tre i motti della campagna: "Un libro ti accende", "Cresci con noi" e "Leggere non è mai un pacco", tre claim suggestivi accompagnati da una grafica accattivante, a ricordare quanto i libri siano indispensabili in ogni età della vita per comprendere se stessi e la società in cui si vive.

Anche quest’anno, come nelle passate edizioni, "Il Maggio dei Libri" non coinvolge solo spazi familiari alla lettura, come biblioteche, associazioni culturali e librerie, ma evade alla conquista di ambienti inconsueti, come uffici postali, supermercati, centri commerciali e ristoranti, treni e persino siti di viaggio come Trivago.

NELLA MARCA - In provincia di Treviso, come nel resto delle venete, sono in programma diverse iniziative per promuove la lettura.

Il 22 maggio ad Asolo andrà in scena "Un delitto avrà luogo", un giallo da risolvere tra i libri della biblioteca comunale e ambientato nel 1932. Nella cittadina inglese di Fawksville il giovane scrittore Mark Landwood ha appena pubblicato un libro d’inchiesta sul suo paese. Ma prima della presentazione della sua opera alcune lettere anonime con minacce di morte cominciano a tormentarlo. Qualcuno teme che il volume possa contenere delle rivelazioni scomode? Ai partecipanti il compito di risolvere il mistero.

Il 27 maggio, nella biblioteca civica di Vittorio Veneto, si terrà "Libri nel Giro 2014". Fernanda Pessolano condurrà laboratori di promozione della lettura per bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni, raccontando le storie che la biblioteca della bicicletta porta con sé durante il giro. I laboratori scelti dalle biblioteche di tappa sono sulla costruzione del libro, teatrini di carta, libri gioco, collage e poesia, scrittura collettiva e scrittura autobiografica.

"Libri nel Giro" ha come manifesto un grande gioco d’oca, le pedine sono i corridori/autori, le caselle gli appuntamenti nelle biblioteche dei Comuni che saranno tappa del Giro d'Italia 2014, le penalità sventure in bici e i vantaggi letture e visite ai musei. Ogni biblioteca è rappresentata da uno scrittore dello sport e in questo caso della bicicletta e del ciclismo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento