Lunedì, 18 Ottobre 2021
Eventi Refrontolo

Maratona di lettura a Refrontolo: 2 eventi per "Il Veneto legge"

La mattina di venerdì 27 settembre, letture in piazza degli alunni della scuola primaria e la sera, per tutte le età, acute e divertenti letture tratte da Carlo Goldoni

Anche Refrontolo dà valore all’iniziativa “Il Veneto legge”, voluta dalla Regione Veneto per creare una comunità allargata di lettori, una rete che possa ancora una volta affermare la centralità della lettura come mezzo per la crescita individuale e sociale dei cittadini.

Venerdì 27 settembre due eventi animeranno il centro del paese: la mattina dalle 10,30 alle 12 gli alunni della scuola primaria Tito Minniti saranno impegnati nel proporre letture ad alta voce in piazza F. Fabbri, nei luoghi pubblici e negli esercizi commerciali che vi si affacciano. Per la sera (dalle ore 20,45 per circa un’ora), presso la Sala consiliare dell’edificio comunale, è prevista una lettura teatrale davvero divertente intorno al tema: “Gruppi di famiglie in un interno” (marìo e mugier, lustrissimi, putte e novissi nel teatro di Carlo Goldoni). Organizzato dal Circolo Ricreativo Culturale “Arcobaleno” in collaborazione con l’amministrazione comunale, e interpretato da Alessandra Prato e Gianni Moi, entrambi professionisti d’esperienza in ambito teatrale, questo spettacolo propone numerose scene tratte da opere di Goldoni (La Putta Onorata, Le Smanie per la Villeggiatura, Le avventure della Villeggiatura, Il Campiello, Sior Todaro Brontolon, La Cameriera Brillante, La Vedova Scaltra), ispirandosi a un filone iconografico di grande successo nella pittura europea del 1700. I quadri “gruppi di famiglia in un interno”, da cui deriva il titolo, riportano ritratti di personaggi legati da rapporti di parentela, inseriti in un contesto di vita familiare. «Tali ritratti – spiega la dottoressa Prato - pur nella fissità della posa di gruppo, divengono specchio di situazioni non dette, di sfumature intuite. Allo stesso modo, nelle commedie di Carlo Goldoni, sotto la brillante lingua quotidiana settecentesca e la comicità e vivacità dei dialoghi, si può scorgere un verismo feroce che sottolinea la difficoltà dei rapporti tra uomini e donne, tema ironicamente sotteso alle letture della serata».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona di lettura a Refrontolo: 2 eventi per "Il Veneto legge"

TrevisoToday è in caricamento