Il noto giornalista Mario Giordano presenta il suo libro “Vampiri”

C’è grande attesa a Oderzo per la serata con Mario Giordano. Sabato 22 aprile alle 20.45 il direttore del Tg4 presenterà la sua ultima inchiesta su vitalizi e pensioni d’oro. Nomi e numeri sono contenuti nel libro “Vampiri”. Sfogliando le pagine scopriamo che c’è chi incassa ogni mese 90.000 euro o chi riceve fino a tre vitalizi o ancora chi vive di reversibilità del vitalizio del padre che fu consigliere regionale del Partito Monarchico.

Una lettura che fa tremare le vene dei polsi e che per stessa ammissione dell’autore dovrebbe essere sorbita con del tranquillante. Un libro e un’inchiesta che Mario Giordano ha dedicato a una parrucchiera pisana di 27 anni che secondo i calcoli dell’Inps andrà in pensione nel 2064 dopo aver lavorato 58 anni e con un assegno inferiore ai 1.000 euro.

Ma chi sono i Vampiri? Spesso sono i sostenitori del “rigore” altrui, quelli che ci hanno messo a stecchetto, politici del passato e del presente, sindacalisti, banchieri e grand commis di Stato, “tutti quelli – spiega Giordano - che negli ultimi vent’anni hanno guidati il paese allo sfascio”. L’incontro, che si terrà presso l’Aula Civica della Scuola Media Amalteo in piazzale Europa e che sarà condotto dalla giornalista Adriana Rasera, gode del patrocinio dell’Amministrazione comunale e di Fondazione Oderzo Cultura e del sostegno di Ascotrade, Ascom e Confartigianato.

L’ingresso è libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Silvana  prece
    Silvana prece

    Buon pomeriggio  dott  Giordano avrei  bisogno di  parlare  con  lei  in  privato  di  argomento  profughi  .

  • Avatar anonimo di Gennaro
    Gennaro

    Caro Mario Giordano, provo grande stima per ciò che fai ed è l'unico motivo che mi da speranza che tutte queste ingiustizie e abusi possano essere sconfitti riuscendo ad ottenere delle regole più giuste ed eque, con cui si possano eliminare i vitalizzi le pensioni d'oro e soprattutto le reversibilità. Purtroppo ho come l'impressione che il tuo lavoro passi quasi inosservato e questo affievolisce le speranze che le cose possano cambiare. Forse dovresti creare un movimento politico non solo per fare più eco ma per riuscire ad ottenere un eventuale potere decisionale e rendere questo paese migliore. 

  • Avatar anonimo di Giustina
    Giustina

    Gentilissimo giordano ammiro il suo zelo e mi congratulo che qualche italiano con veri valori ci sia ancora. Volevo solo dirle quello chè mi fa ridere di più  il fegato e quanto vorrei essere presente per poter dire la mia. Questi fannulloni ladri sperperatori del tesoro dell I n p s che si sono fatti la pensione ad persona ed ora vivono agiatamente alla faccia mostra quando si appella a diritti acquisiti e intoccabili. Vorrei dirgli che anch'io ho acquisito un diritto ma non dopo dieci anni massimo ma 41 anni fa dico quarantuno... ora qual è  la differenza tra me italia.e loro. Sono di seconda o terza categoria questo stato di merda con che coraggio difende loro stessi e capestro gli altri  

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Morire di Mafia”: quattro eventi on line con i ragazzi del liceo Duca degli Abruzzi

    • dal 9 aprile al 7 maggio 2021
    • pagina Youtube del Comune di Treviso
  • La Primavera del Pensiero a Villorba

    • Gratis
    • dal 8 aprile al 4 giugno 2021
    • Pagina Facebook @Comunedivillorba
  • Imago Mundi presenta la rassegna "Arte come..."

    • Gratis
    • dal 19 aprile al 17 maggio 2021
    • Zoom

I più visti

  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • Alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli

    • 30 maggio 2021
    • Refrontolo
  • “Morire di Mafia”: quattro eventi on line con i ragazzi del liceo Duca degli Abruzzi

    • dal 9 aprile al 7 maggio 2021
    • pagina Youtube del Comune di Treviso
  • Corsi per dj on line

    • dal 1 novembre 2020 al 20 novembre 2021
    • Italia
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento