«Antonio Bernardi, l’uomo, l’artista, il collezionista»

La mostra è dedicata alla vita e all’opera di Antonio Bernardi (Revine Lago, 1932 – Conegliano, 2017), artista valente e primo Direttore di Banca Prealpi dal 1966 al 1988. Uomo colto e riservato, pittore, scultore e fine collezionista, Bernardi ha saputo trasferire nel colore e nella materia la propria profonda umanità e acuta sensibilità. All’ingegno e alla lungimiranza in ambito professionale (sua l’idea – risultata poi vincente – di incorporare le Casse Rurali e Artigiane di Montaner e Revine nella Cassa Rurale ed Artigiana di Tarzo, poi mutata in Cassa Rurale ed Artigiana delle Prealpi, oggi Banca Prealpi SanBiagio), Antonio Bernardi ha saputo unire un’intelligenza emotiva che nell’espressione artistica ha trovato fondamento, identità e urgenza creativa.

Notevole la produzione di tele dedicate al paesaggio locale e alla natura morta e la realizzazione di piccoli gruppi scultorei in terracotta patinata, simile a bronzo, con soggetti classici e mitologici. L’amore per l’arte trovò anche nel collezionismo di opere a respiro locale e internazionale una voce forte e importante, a testimonianza di una vocazione autentica e sincera rivolta a tutti gli orizzonti della bellezza artistica. L'esposizione è realizzata con il supporto di Banca Prealpi SanBiagio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • “Morire di Mafia”: quattro eventi on line con i ragazzi del liceo Duca degli Abruzzi

    • dal 9 aprile al 7 maggio 2021
    • pagina Youtube del Comune di Treviso
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento