Mostra "Egisto Lancerotto - Un pittore veneto ai tempi di Pio X"

  • Dove
    Museo Casa Natale di San Pio X
    Via Pio X
    Riese Pio X
  • Quando
    Dal 12/05/2018 al 30/06/2018
    da martedì a venerdi 9-12 (al pomeriggio solo gruppi su prenotazione), sabato e domenica 9-12 e 15-17.30. Lunedì chiuso
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

A seguito del grande successo di pubblico e degli ottimi riscontri delle importanti iniziative culturali promosse dal Comune di Noale per la celebrazione dell'opera di Egisto Lancerotto (1847-1916) , in occasione del recente centenario, considerata la vicinanza storica dell'artista noalese con la figura di San Pio X - della cui valorizzazione e promulgazione si occupa la Fondazione Giuseppe Sarto – è stato avviato un progetto culturale legato ai due illustri cittadini ed incentrato sulla condivisa tematica degli affetti familiari quale elemento accomunante e filo conduttore dell'opera di San Pio X, in particolare con l’impegno catechistico tra i fanciulli e di ”educazione” familiare, e la produzione artistica di Lancerotto il quale, in numerose opere, ha rappresentato scene ed immagini che celebrano i rapporti e gli affetti entro l'ambito domestico.

Attraverso l'esposizione di alcune opere nei luoghi propri della vita di Papa Pio X, pertanto, La Fondazione Giuseppe Sarto intende dare risalto agli aspetti che congiungono, seppur a partire da esperienze e vissuti diversi, due eminenti figure che, nonostante vite e carriere di ampissimo respiro, non hanno mai interrotto il legame fisico ed affettivo con il territorio di provenienza.

L'esposizione dei dipinti avviene negli spazi del Museo San Pio X, edificio collocato sul retro della Casa Natale, che conserva al proprio interno, esposta permanentemente, una collezione di oggetti personali appartenuti a Papa Sarto. L'edificio compone, con la “casetta”, un complesso museale attraverso cui si snoda il percorso di visita di turisti e pellegrini che, numerosi, ogni anno visitano i luoghi natali di San Pio X.

L'esposizione verrà inaugurata sabato 12 maggio alle ore 11 presso il Museo Casa Natale di San Pio X e proseguirà fino al 30 giugno. Ingresso gratuito – orari di apertura da martedì a venerdi ore 9-12 (al pomeriggio solo gruppi su prenotazione tel. 0423 483929 – email info@fondazionegiuseppesarto.it), sabato e domenica ore 9-12 e ore 15-17.30. Lunedì chiuso.

Egisto Lancerotto - Nato a Noale nel 1847, Egisto Lancerotto morì a Venezia nel 1916. A Venezia Lancerotto frequenta l'Accademia di Belle Arti dove più tardi diventerà assistente ai corsi di pittura. Fu inizialmente influenzato dai maestri Napoleone Nani, Federico Moja e Pompeo Marino Molmenti, più tardi da Giacomo Favretto. Autore di scene di genere, padrone di una pittura verista in cui si distinse per colori e copiosa produzione, Lancerotto espose nelle principali città italiane e fu presente alla rassegna Universale di Parigi nel 1878 e nel 1889, ad Anversa nel 1885, a Londra nel 1884 e 1888, Nizza e Monaco di Baviera. Nel 1897 espose alla seconda Biennale di Venezia. Tra i soggetti ritratti, nella vasta produzione artistica, non mancano i familiari del pittore: i genitori, Giuseppe e Marianna, le sorelle Angela, Teresa e Caterina, sono protagonisti di ritratti che si distinguono per la vivacità e l'intensità degli sguardi. Personaggio eclettico, che rifuggiva la ribalta e non cercava il consenso a tutti i costi, non sempre la critica accolse e stimò i lavori di Lancerotto che, tuttavia, trova ancora oggi fortuna in vari musei italiani e costante presenza nelle aste anglosassoni. Lasciò in eredità al comune natale la sua ricca produzione artistica, composta da settantotto oli su tela e diciannove bozzetti su carta che ora compongono una Collezione Civica di eccezionale prestigio, cara a tutti i noalesi e non solo.

Cattura1-2-41

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • "Treviso urbs picta" - Visite guidate

    • dal 21 febbraio al 14 marzo 2021
    • Fondazione Benetton Studi Ricerche
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento