Max Laudadio espone la sua mostra fotografica curata da Sgarbi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Sulla scia del trionfale successo conseguito, è imminente l'inizio del tour artistico internazionale per il noto volto televisivo e inviato speciale di "Striscia la Notizia" Max Laudadio, che sta esponendo le sue originali immagini fotografiche in mostra alla rinomata "Milano Art Gallery" in via Alessi 11. L'esposizione, che resterà in loco fino al 10 Maggio, è curata da Vittorio Sgarbi e organizzata dal manager agente dei vip Salvo Nugnes. A grande richiesta verrà trasferita in varie città europee, tra cui Parigi e Montecarlo, all'interno di contesti ospitanti di prestigio.

Laudadio racconta "Amante dei viaggi e da sempre con la macchina fotografica al collo, ho cercato un punto di vista diverso per immortalare il mondo, che mi circondava. Durante un safari africano, ho fotografato per la prima volta, con un paio di occhiali posti davanti all'obiettivo, un battello in movimento su un fiume del botswana. Da quel momento i miei occhiali sono diventati i miei compagni di viaggio indispensabili, sempre diversi per cromaticità delle lenti, per forma, per colore, quasi a ricercare nei miei scatti visioni sempre più dettagliate".

Sgarbi spiega "La lente degli occhiali colorata può ingrandire o allontanare, filtrare o deformare, trasfigurare e rendere più nitido ciò, che lo sguardo vede. Da questa esperienza Laudadio esce come interprete molto sensibile alle variazioni cromatiche".

Nell'occasione è stata indetta un'asta online a scopo benefico solidale, con una serie di esclusivi scatti d'autore posti in vendita e visibili sul sito www.milanoartgallery.it/art_ML_asta.php . I partecipanti possono aggiudicarsi le opere partecipando con la miglior offerta sul prezzo base di partenza e l'importo ricavato sarà offerto a sostegno di due importanti strutture sociali, l'Ai.Bi. associazione "Amici dei bambini" e la comunità Exodus di Don Antonio Mazzi.

I più letti
Torna su
TrevisoToday è in caricamento