Orli // vernissage mostra Enrico Antonello ed Elena Molena

L'Associazione Culturale Lazzari - Treviso ha il piacere di annunciare il vernissage della Mostra "ORLI" di Elena Molena ed Enrico Antonello, previsto per il 19 Settembre 2020 dalle ore 18.00 alle ore 19.30. Durante l’inaugurazione sarà previsto l’intrattenimento musicale del trio jazz Off Broadway con Nicola Bortolanza (contrabbasso), Michele Uliana (clarinetto) e Davide Palladin (chitarra). Ad accompagnare la serata inoltre, potrete trovare un rinfresco curato da Helmut Pub Treviso.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

L'Associazione Culturale Lazzari - Treviso ha il piacere di annunciare il vernissage della Mostra "ORLI" di Elena Molena ed Enrico Antonello, previsto per il 19 Settembre 2020 dalle ore 18.00 alle ore 19.30. Durante l’inaugurazione sarà previsto l’intrattenimento musicale del trio jazz Off Broadway con Nicola Bortolanza (contrabbasso), Michele Uliana (clarinetto) e Davide Palladin (chitarra). Ad accompagnare la serata inoltre, potrete trovare un rinfresco curato da Helmut Pub Treviso. ORLI di Elena Molena ed Enrico Antonello Nei miti della fondazione, i primi a nascere in tutte le culture, il mondo creato è separato da confini: dividono la terra degli uomini da quella celeste degli dei e da quella infera dei defunti. La storia, la scienza, la scoperta di sé sono vicende di confini, quelli che contengono la nostra identità e ci distinguono, ci mettono in relazione con l’altro. Questa mostra è germinata in un periodo di straniante difficoltà. Ci siamo - tutti - sentiti impoveriti, vulnerabili, confinati. Ci siamo sentiti separati, schiacciati addosso a un limite invalicabile. All’arte abbiamo chiesto di aprire brecce possibili. Gli orli, zone liminali, segnalano la fine di qualcosa, preannunciano accadimenti ma nascondono, aldilà della loro apparente inviolabilità, nuovi territori, fisici o interiori. Sulle marginalità urbane da sempre lavora Elena Molena, innestando archeologie moderne e infrastrutture della contemporaneità nel senso di stagnante solitudine raccolto nelle pitture romane di Mario Sironi e di Renzo Vespignani. Oggi il suo segno (ancora un orlo) di magistrale tecnica calcografica si sovrappone a immagini digitali, la sua attenzione supera la fascinazione della rovina industriale per riflettere con una nuova sensibilità su un tempo al limite, nella improcrastinabile ricerca di una sostenibilità. E un accenno va fatto agli squisiti tappeti urbani, in cui questi paesaggi vengono ricomposti con ago e filo, orli letterali che uniscono frammenti di città componendo una carta del mondo e una realtà nuova che nel ritmo di un’alternata ripetizione è più della somma delle sue parti. A un’arte senza limiti, e perciò “espansa”, mira Enrico Antonello. Abitante di questi tempi, non subisce quei resistenti giudizi di valore in cui la pittura primeggia su altri linguaggi. Nell’installazione site specific per questa mostra, informa di una rigorosa volontà concettuale una costruzione che mescola elettronica e carpenteria metallica. Questi assemblaggi, che sviluppano una ricerca geometrica sulla scomposizione del quadrato che fa pensare a Josef Albers, potrebbero perfino apparire sgraziati come cigni fuori dall’acqua, ma quando prendono vita grazie alle loro luci, programmate in un crescendo di rimbalzi che è quasi un infantile, gioioso battibecco in un codice a noi ignoto, proviamo un senso di irresistibile leggerezza. Una ricerca sul tempo, sul movimento, sulla luce, elementi essenziali alla nostra vita, alla nostra libertà. Il curatore, Stefano Annibaletto La Mostra ha sede presso lo Spazio Lazzari di via Paris Bordone 14 a Treviso dove rimarrà fino al 31 Novembre 2020. per info tel.0422410771

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento