A Palazzo Sarcinelli la mostra «Antonio Bernardi. L’uomo, l’artista, il collezionista»

Ha aperto sabato 8 febbraio presso la Galleria ‘900 di Palazzo Sarcinelli a Conegliano la mostra «Antonio Bernardi. L’uomo, l’artista, il collezionista», a cura di Lorena Gava e Roberto Piccin. L’evento, realizzato con il contributo di Banca Prealpi SanBiagio, è presentato dall’Associazione Contrada Granda di Conegliano in collaborazione con il Comune di Conegliano.

L’esposizione è dedicata alla vita e all’opera di Antonio Bernardi (Revine Lago, 1932 – Conegliano, 2017), artista valente e primo Direttore di Banca Prealpi dal 1966 al 1988. Uomo colto e riservato, pittore, scultore e fine collezionista, Bernardi ha saputo trasferire nel colore e nella materia la propria profonda umanità e acuta sensibilità. All’ingegno e alla lungimiranza in ambito professionale (sua l’idea – risultata poi vincente – di incorporare le Casse Rurali e Artigiane di Montaner e Revine nella Cassa Rurale ed Artigiana di Tarzo, poi mutata in Cassa Rurale ed Artigiana delle Prealpi, oggi Banca Prealpi SanBiagio), Antonio Bernardi ha saputo unire un’intelligenza emotiva che nell’espressione artistica ha trovato fondamento, identità e urgenza creativa. Notevole la produzione di tele dedicate al paesaggio locale e alla natura morta e la realizzazione di piccoli gruppi scultorei in terracotta patinata, simile a bronzo, con soggetti classici e mitologici. L’amore per l’arte trovò anche nel collezionismo di opere a respiro locale e internazionale una voce forte e importante, a testimonianza di una vocazione autentica e sincera rivolta a tutti gli orizzonti della bellezza artistica.

Uomo di grande afflato umano e di saldi principi, Antonio Bernardi ha saputo anche lasciare un’importante eredità di tipo etico-operativa fatta propria da Banca Prealpi SanBiagio, che con questa esposizione intende non solo rendere omaggio a un uomo che ne ha profondamente segnato la storia e il percorso aziendale, ma anche a un artista del territorio che ha saputo intercettare gli stimoli e le tendenze delle grandi correnti internazionali del proprio tempo, reinterpretandoli e fornendo loro un linguaggio innovativo e originale.

Il catalogo, edito da Marsilio e finanziato da Banca Prealpi SanBiagio, sarà presentato in occasione dell’inaugurazione della mostra, alle ore 18 di sabato 8 febbraio presso Palazzo Sarcinelli, e documenta una selezione significativa delle opere realizzate da Antonio Bernardi e di parte della sua prestigiosa collezione.

La mostra è visitabile ogni venerdì, sabato e domenica fino al prossimo 1° marzo, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. L’ingresso è libero.

Invito fronte-2

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento