Oltreverde: il finale di stagione raddoppia le sorprese a parco Gambrinus

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Finale col botto ad Oltreverde - Aperitivo nella natura che, per salutare un'estate ricca di soddisfazioni e record di partecipazioni, ha deciso di ravvicinare le ultime due date stagionali: domenica 15 e 22 settembre! L'aperitivo trevigiano più green della zona, che trova dimora tra il Parco e l'ottimo cibo del Ristorante Gambrinus, ha organizzato due esplosive date domenicali per la conclusione di settembre dedicate agli anni 90 e, per concludere, ai piu recenti '00. Proprio grazie ad Oltreverde, difatti, oltre alle numerose associazioni collaboratrici ed agli spazi artistici dedicati, sbarca per la prima volta in zona l'evento più INdie del momento. Che non è un karaoke, eh, ma non è nemmeno una band. Di chi si parla? Del "Canta Indie, Canta Male", iniziativa giovane e fresca che ha fatto scalpore in tutta Italia. Ma le sorprese, a Parco Gambrinus, non sono di certo finite! Troverete, per l'appunto, un immenso prato di novità; partendo da giovani e promettenti artisti locali quali Martae, Lee Odia e Giudah!, provenienti da esperienze musicali nel panorama dei "big", fino ad arrivare all'allestimento di stand freschi ed innovativi. Non mancheranno, a tal proposito, le collaborazioni con tatuatori locali che metteranno a vostra disposizione originali stancil personalizzati a prova di tattoo e con i portali di scambio e compravendita di oggetti e servizi, pensati per rendere la vostra domenica di fine estate ancora più sostenibile e collaborativa. E' stato già detto tutto? Se state pensando di sì, beh, allora forse vi state sbagliando. Per festeggiare l'ottima riuscita di Oltreverde 2019, infatti, il Ristorante Gambrinus ha deciso di omaggiare i propri ospiti con una particolare attività, sbocciata per la prima volta in Italia, che vede la cucina, curata dallo chef Pierchristian Zanotto, abbracciare con calore l'esuberante arte del writing, a cura del writer trevigiano Secse. Non resta che scoprire di cosa si tratta, domenica 15 e 22 settembre, al Parco Gambrinus di San Polo di Piave (TV)! Credits:Paola Rosset

Torna su
TrevisoToday è in caricamento