Teatro Accademico: gli allievi de "Il Balletto" mettono in scena Lo Schiaccianoci

La magia del Natale prende forma con un grande classico: la favola dello Schiaccianoci. Il sipario del teatro Accademico di Castelfranco Veneto si alza venerdì 20 e sabato 21 dicembre alle 20.30, con replica domenica 22 dicembre alle 17.

L'evento della tre giorni è la tradizionale Festa di Natale che vedrà sul palco tutti gli allievi della scuola di danza castellana Il Balletto diretta da Susanna Plaino. Per l'occasione lo Schiaccianoci verrà interpretato con un ricco repertorio rivivendo i momenti salienti della storia sotto l'albero: il sogno natalizio di Clara, il principe Schiaccianoci che sfida il Re dei Topi, il valzer dei Fiocchi di Neve. Prevendita biglietti al botteghino dal 20 dicembre alle ore 16.30, prenotazioni al numero 335 8060222. «La Festa di Natale è per noi lo spettacolo che vede protagonisti gli allievi de Il Balletto, scuola ad avviamento professionale- sottolinea la direttrice Susanna Plaino - danzeranno tutti, dai più piccoli ai diplomandi dei corsi superiori». Un corpo di ballo al gran completo che porterà in scena una variegata scaletta di performance.

«In programma nel primo tempo ci sono coreografie di classico e contemporaneo e alcuni assoli e passi a due, per lo più vincitori dello YAGP Semifinale Europea e dell’Italian Dance Award di Roma, nel secondo tempo la tradizionale Suite dal balletto Lo Schiaccianoci. È uno spettacolo per tutti, con un livello decisamente professionale nonostante la giovanissima età dei ballerini» aggiunge Plaino. Le coreografie del saggio di Natale sono il risultato di un lavoro intenso, fatto di ore di studio in sala prove per perfezionare la tecnica e arricchire i passi con le emozioni. Guardando all'anno che sta per finire non mancano le soddisfazioni per l'accademia castellana de Il Balletto. All'edizione 2019 dell'Italian Dance Award di Roma gli allievi del Balletto hanno entusiasmato la giuria. Si sono classificati al primo posto Michela Caprarulo come solista junior di danza classica e Riccardo Gregolin che ha ottenuto anche il premio assoluto come miglior interprete Junior, stessa sorte per Silvio Nikolov nell'ambito della danza contemporanea. E ancora l'oro è andato al gruppo giovani di classico del Balletto sulle note di Segretarie Spiritose, al pas de deux della coppia Mastrogiovanni-Gregolin, e alla coppia Caprarulo-Bruttomesso interpreti della coreografia Moskovsky Waltz, nonché ai gruppi classico senior per Signes di Federico Veratti). Secondi classificati: Martina Busatto, Emma Griggio, la coreografia del duo Vanzetto-Fogli interpreti dello Schiaccianoci, il balletto Classica di Plaino, ai gruppi contemporaneo senionr sulle note di Lost & Found di Matteo Zamperin. Terzo posto a Sara Mastrogiovanni, Denise Martignon (cor. Claudio Scalia), Martina Vanzetto, il duo Sulpizi-Refosco per la Fille mal gardée, al solista Lorenzo Mattioli, agli interpreti di Quartet for 6, al balletto Sete di Claudio Scalia. Il Premio assoluto come migliore coreografo è andato a Marco Laudani per Twothousandandwelve. Numerose anche le borse di studio assegnate ai giovani e più promettenti talenti: Martina Vanzetto e Matteo Fogli short term dal direttore Ivan Liska per la Bayerisches Staatsballet junior company (Munich); Conservatorio di Leira (Portogallo) a Silvio Nikolov e Riccardo Gregolin; Accademia alla Scala sempre a Riccardo Gregolin; Bolshoi Summer School a Martina Busatto e Michela Caprarulo. E per finire: Il 27 dicembre, ragazzi e ragazze de Il Balletto parteciperanno a Dancin' Bo, una manifestazione patrocinata e in parte organizzata dal Comune di Bologna (per la danza da Vittoria Cappelli e Monica Ratti) che durerà fino al 6 gennaio e porterà la danza nel foyer del Teatro Comunale. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • "Treviso urbs picta" - Visite guidate

    • dal 21 febbraio al 14 marzo 2021
    • Fondazione Benetton Studi Ricerche
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento