Lo spettacolo “Alla ricerca del cellulare perduto” de Gli Alcuni arriva in streaming

Domenica 3 maggio alle ore 17, nella pagina Facebook Alcuni Teatro Sant’Anna, andrà in scena lo spettacolo “Alla ricercar del cellulare perduto” con il Capi e l’Assistente, ovvero Sergio Manfio (che firma anche la regia) e Francesco Manfio. A partire dal 1° marzo, per tutte dieci le domeniche di quarantena Gli Alcuni hanno scelto di fare compagnia a bambini e famiglie riproponendo la versione integrale dei loro spettacoli più apprezzati.

COME È NATA L’IDEA DELLO SPETTACOLO? Lo abbiamo chiesto al regista Sergio MANFIO: “Ero in treno con un gruppo di ragazzi americani sulla linea Venezia Roma. Tranne due di loro che dormivano, gli altri erano incollati ai tablet o ai telefonini, mentre un meraviglioso sole rosso stava sorgendo in mezzo alle nebbie della pianura Padana, tra l’indifferenza generale. Qui è nata l’idea di scrivere uno spettacolo che parte proprio da un cellulare che viene ritrovato nel luogo di un furto e dalle tesi diametralmente opposte dei due protagonisti che conducono le indagini”.

Quando è stato scritto, un paio di anni fa, lo spettacolo voleva essere un pretesto per far riflettere il pubblico sull’utilizzo esagerato che si fa degli smartphone, strumenti ormai diventati di uso – anzi di abuso – comune! Adesso che la nostra vita, e quella dei nostri figli, è scandita da videolezioni, videochiamate, videoparty, ecc…, e che la nostra permanenza davanti agli schermi e ai device elettronici è aumentata a dismisura, la riflessione può mantenere la stessa valenza?

Il 22 febbraio 2018 era stata lanciata l’idea di celebrare lo #sconnessiday, ovvero una giornata mondiale per sconnettersi, almeno per qualche ora, da smartphone e internet, per riflettere sull’abuso delle nuove tecnologie e per tornare a comunicare con chi ci sta intorno a noi, guardandosi in faccia, come accadeva in passato. Due anni dopo, costretti a casa dalla pandemia, abbiamo dovuto riconoscere che il web ci ha aiutati a restare in connessione con tutti i nostri affetti e amici che possiamo frequentare.

LO SPETTACOLO IN 2 RIGHE: Uno studio di produzione cinematografica, il furto di un film e la comparsa di un misterioso cellulare. Un investigatore e il suo assistente chiamati ad indagare sul caso hanno due tesi diverse e approcci radicalmente diversi: tecnologia vs intuito. Quale aspetto consentirà di risolvere il caso? Fondamentale sarà l’apporto dei giovani spettatori…

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • A Villa Ancilotto la mostra-trittico “La rivoluzione silenziosa dell’arte in Veneto”

    • dal 12 settembre al 27 dicembre 2020
    • Villa Ancilotto
  • Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia - Le Immagini della Fantasia

    • dal 14 novembre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Casa della Fantasia
  • Palestra in casa a Treviso

    • dal 20 aprile al 31 dicembre 2020
    • Palestra Strada Facendo Indoor
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento