Babbo Natale e la notte dei regali: teatro per bambini ad Asolo

Sabato 7 dicembre, alle ore 17, nell'ambito dell’apprezzata rassegna promossa dal Comune di Asolo e dalla biblioteca di Asolo e dedicata a bambini e famiglie, andrà in scena Babbo Natale e la notte dei regali della compagnia Eccentrici Dadarò.

Prosegue la sesta edizione dell’apprezzata rassegna di teatro per bambini Chi mi porta a teatro?, promossa dal Comune e dalla biblioteca comunale di Asolo per avvicinare i ragazzi all’arte scenica dal vivo: il secondo spettacolo in programma è Babbo Natale e la notte dei regali, della compagnia Eccentrici Dadarò, sabato 7 dicembre alle 17 al Teatro Duse di Asolo. L’appuntamento precede di poco il periodo natalizio e dunque non si può non parlare di doni e di quel vecchio con la barba bianca e il vestito rosso: Babbo Natale e la notte dei regali è uno spettacolo d’attore e clowneria di Michela Cromi e Simone Lombardelli con Dadde Visconti e Simone Lombardelli per la regia di Dadde Visconti (scene Ettore Pantaleone, produzione Eccentrici Dadarò). Lo spettacolo è liberamente ispirato a Quella volta che Babbo Natale non si svegliò in tempo di Thomas Matthaeus Muller: è la vigilia di Natale e Renato e Nicola, due pestiferi fratellini, non riescono a prendere sonno perché non vedevano l’ora che arrivi l’indomani mattina per scartare tutti i regali. “Caro Babbo Natale, mi piacerebbe che tu mi portassi: il forno magico, e poi una corona da principessa e poi un mantello tutto d’oro e diamanti… e poi… e poi… e poi…”. “Io invece vorrei avere una bicicletta con le ruote tutte cromate e la sella ammortizzata e poi un esercito di soldatini e poi… e poi… e poi...”. Poi, finalmente, si addormentano. “Accipicchia! - esclama Babbo Natale saltando giù dal letto - non mi sono svegliato in tempo, la sveglia non ha suonato e io… non ho ancora preparato i regali, nemmeno un pacchettino”. Babbo Natale e la sua fedele renna, tra divertenti gag e improbabili magie, le provarono tutte, ma dei regali nemmeno l’ombra, ma alla fine ecco l’idea: al posto dei regali faranno, insieme a tutti i bambini, uno spettacolo eccezionale. Una stravagante e coinvolgente storia che accompagnerà i piccoli spettatori nella magica e divertente atmosfera del Natale (adatto dai 4 anni).
 
La rassegna "Chi mi porta a teatro?" proseguirà quindi domenica 26 gennaio 2020, proponendo alle 17 "Il gatto con gli stivali", di e con Daniele Debernardi e prodotto dal Teatrino dell’erba matta (dai 5 anni): una fiaba classica che sarà messa in scena utilizzando varie tecniche del teatro di figure animate a viso aperto. L'attore diventa cantastorie di altri tempi, uno spensierato cantante di Valzer e filastrocche, mentre un gatto, un pupazzo in gommapiuma, ne combina di tutti i colori sopra ad una vecchia tavola da stiro riadattata a palcoscenico itinerante, e gli altri personaggi saltano fuori da teatrini che hanno come scenografia i quadri di Vincent Van Gogh. Chiuderà la rassegna domenica 1 marzo 2020 alle 17 "Raperonzolo", una produzione di Stivalaccio Teatro con il sostegno di Fondazione Teatro Civico di Schio che vede in scena Sara Allevi e Giulio Canestrelli (regia di Michele Mori). Sul palco si svilupperà la storia di una mamma e della sua bambina, una storia che parla di amore e di crescita, ma anche di separazione. Il teatro di figura e le partiture fisiche costituiranno la chiave, insieme al linguaggio comico, per catturare piccoli e grandi spettatori (dai 5 anni).
Tutti gli spettacoli si terranno al Teatro Duse di Asolo, Treviso, alle 17.

Biglietti: 3 euro (dai 4 anni), apertura biglietteria dalle 15 
Prevendita: Biblioteca comunale di Asolo a partire dal mercoledì antecedente lo spettacolo (non si accettano prenotazioni telefoniche)
Info: Biblioteca comunale di Asolo, tel. 0423 951317, biblio@asolo.it, www.asolo.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Lettura-spettacolo "Siamo noi, donne"

    • Gratis
    • 23 ottobre 2020
    • Auditorium Scuola Media
  • Al teatro di Francenigo arrivo lo spettacolo "Solo una vecchia mansarda"

    • solo oggi
    • 17 ottobre 2020
    • sala Damiano Chiesa

I più visti

  • Stand gastronomico dell’Oca 2020

    • fino a domani
    • dal 2 al 18 ottobre 2020
    • Stand Gastronomico dell'Oca
  • Alla scoperta di villa Chiminelli

    • fino a domani
    • dal 21 giugno al 18 ottobre 2020
    • Villa Chiminelli
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • A Villa Ancilotto la mostra-trittico “La rivoluzione silenziosa dell’arte in Veneto”

    • dal 12 settembre al 27 dicembre 2020
    • Villa Ancilotto
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TrevisoToday è in caricamento