Al Teatro del Pane lo spettacolo: "Come diventare africani in una notte"

  • Dove
    Teatro del Pane
    Via Fontane, 91
    Villorba
  • Quando
    Dal 10/11/2019 al 10/11/2019
    Alle 18
  • Prezzo
    15 euro per lo spettacolo, 35 euro per spettacolo + cena
  • Altre Informazioni

Il Teatro Del Pane di Villorba ospita il prossimo 10 novembre lo spettacolo “Come diventare africani in una notte” la nuova produzione di Alessandro Mizzi, Mohamed Ba e Stefano Dongetti.  Uno spettacolo ricco di spunti di riflessione che farà sorridere, ma anche riflettere invitando gli spettatori a mettersi nei panni dell’altro.

Il quarto spettacolo del ciclo sul tema dell’identità “Come diventare…”, pensato da Sabrina Morena nell’ambito del festival S/paesati-eventi sul tema delle migrazioni, dopo i successi di “Come diventare sloveni in 50 minuti”, “Come diventare italiani. Il Tutorial” “Condominio Europa o come diventare Europei doc!”. Commenta Mirko Artusto, direttore artistico del Teatro Del Pane: «Uno spettacolo questo quantomai attuale in grado di sfuggire alla retorica molto spesso presente quando si affrontano tematiche come la diversità e l’integrazione e, al contrario, capace di portare avanti il discorso con l’arma dell’assurdo e dell’ironia». Il sipario si apre su una scarna stanza da letto. Un italiano e un togolese si trovano gioco forza a condividere un appartamento quando accade un fatto inaspettato che costringe tutti a cambiare punto di vista. Un giaciglio da una parte, un materasso dall’altra, due estranei: Alessandro Mizzi, operaio “bianco” in cassa integrazione, inseguito dai debiti, e Mohamed Ba, togolese che suona lo jembe e vive di lavoretti sottopagati. La dura realtà della crisi si rispecchia nelle vite di due persone che sembrano apparentemente molto diverse. Ma la convivenza forzata costringe in due a conoscersi e a scambiarsi le opinioni, dando vita a esilaranti momenti di confronto, giungendo a inusuali punti di contatto.

Il testo è scritto a sei mani insieme alla regista: un’operazione già a monte di grande valenza interculturale. Un momento creativo e umano dove la cultura europea e quella africana si incontrano e dialogano apertamente. Alessandro Mizzi, attore poliedrico, tra i fondatori del Pupkin Kabarettil cabaret più strampalato del Nord Est, oltre ad aver lanciato l’idea e contribuito alla scrittura del testo, interpreta Mario con leggerezza e ironia. Mohamed Ba, attore e autore affascinante, da anni impegnato in importanti spettacoli e operazioni interculturali, ha scritto il testo disseminandolo tutta la profondità e il fascino della cultura africana. Stefano Dongetti, autore e attore comico e satirico, tra i fondatori del Pupkin Kabarett, ha scritto la commedia assieme agli altri, focalizzandosi sul confronto culturale, dando luogo a dialoghi intelligenti e ironici. Conclude Artuso: «E' proprio con spettacoli come questi che acquista ancor più valore l’iniziativa che stiamo portando avanti con successo ormai da due stagioni: tutti i giovani dai 18 ai 25 anni potranno venire a teatro con un contributo di soli 3€. Un investimento importante che sono sicuro contribuirà ad avvicinare i giovani al teatro». L’appuntamento è quindi per domenica 10 novembre dalle 18 (apertura porte ore 17) per lo spettacolo, seguito (per chi lo desidera) dalla cena preparata dallo chef Maurizio Baratto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Riparte "Una fetta di teatro": spettacoli per bambini e famiglie a Treviso

    • dal 20 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Alcuni Teatro Sant'Anna
  • Villa Guidini: al via la nuova stagione teatrale

    • dal 28 novembre 2019 al 17 gennaio 2020
    • Teatro Comisso di Villa Guidini
  • Perlasca, il coraggio di dire no: spettacolo per le scuole all'Auditorium della Provincia

    • Gratis
    • 10 dicembre 2019
    • Auditorium della Provincia di Treviso

I più visti

  • Mercatino dell'antiquariato a Portobuffolè

    • Gratis
    • dal 12 maggio al 8 dicembre 2019
    • Portobuffolè
  • “Per non dimenticare”: ecco la mostra con scritti e oggetti di ex internati

    • Gratis
    • dal 13 aprile 2019 al 27 gennaio 2020
    • Museo degli Alpini
  • A Follina al via "Colori d'inverno" con i Mercatino di Natale

    • Gratis
    • dal 30 novembre al 8 dicembre 2019
    • centro città
  • Coin accende l'albero di Natale nel cuore di Treviso

    • Gratis
    • 8 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori - Natale Incantato 2019
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento