Natalino Balasso a Conegliano

Il 4 aprile 2014 Natalino Balasso riporta in scena, al Teatro Accademia di Conegliano lo spettacolo "Signore e Signori", ispirato all'omonimo film di Pietro Germi.

L’intrigo leggero eppure perfido, fatto di tradimenti, baccanali di provincia e soldi, vizi che in provincia non tramontano mai. Ambientato nella “Italietta” ipocrita e moralista degli anni Cinquanta, il film e lo spettacolo da esso tratto rappresentano oggi lo specchio in cui cercare un pezzo della propria anima, che si è fermato proprio là, in quell’attimo prima che tutto cambiasse.

Ma i bravi “signori” non cambiano mai, mantengono sempre la loro facciata rispettabile, anche se nascondono una realtà di tradimenti scanditi dai pettegolezzi di piazza. In questo impietoso ritratto della provincia veneta, dove la realtà viene raccontata con la crudeltà del moralista che non ha tenerezza per nessuno e con la ferocia del grottesco, sopravvive l’anima del nostro territorio, godereccia ma perbenista, tratteggiata con sapiente satira ed ironia da uno dei più grandi registi italiani.

“Signore e Signori” rappresenta quindi una satira feroce sull’ipocrisia della provincia italiana nella stagione del boom economico che racconta, dalla prospettiva di una piccola città, nella quale è ben riconoscibile Treviso, una realtà che riguarda l’intero paese, costruita come un romanzo corale articolato in un trittico di storie che coinvolgono lo stesso gruppo di personaggi.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • A Treviso la mostra "Renato Casaro - L'ultimo cartellonista del cinema"

    • dal 28 febbraio al 30 settembre 2021
  • “Morire di Mafia”: quattro eventi on line con i ragazzi del liceo Duca degli Abruzzi

    • dal 9 aprile al 7 maggio 2021
    • pagina Youtube del Comune di Treviso
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento