Paolo Ruffini va in scena a Treviso: l'incasso sarà devoluto in beneficenza

Arriva a Treviso e segna subito il tutto esaurito UP&Down, lo spettacolo teatrale che Paolo Ruffini porta in scena con cinque attori disabili della Compagnia Mayor Von Frinzius. Uno spettacolo speciale, uno straordinario esempio di teatro integrato, una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano: comicità e irriverenza accompagnano gli spettatori in un viaggio che racconta della bellezza che risiede nella diversità.

UP&Down ha debuttato nel 2018 al Teatro Sistina, con la regia di Lamberto Giannini,e ha calcato importanti palcoscenici in tutta Italia, registrando un sold out dopo l'altro. Lo scheletro dello spettacolo, prodotto da Non c’è Problema, è costruito sull'intenzione di Paolo Ruffini di realizzare uno straordinario One Man Show, con imponenti scenografie ed effetti speciali. Parte però una sequela di boicottaggi e rocambolesche interruzioni in cui gli attori fanno irruzione dimostrando di essere molto più “abili” di lui. Un happening comico con una forte connotazione d’improvvisazione, sorprese e coinvolgimento che alterna i momenti esilaranti a quelli commoventi. Attraverso il filtro dell’ironia si sviluppano monologhi e gag per affrontare, con sapiente leggerezza, il significato della parola “disabilità”: tante persone non sono “abili” alla felicità o all'ascolto. Questi attori invece dimostrano di essere dei resilienti, di avere una tale confidenza con la vita e con il sorriso, che sarebbe più corretto definire “Sindrome di UP”. Dimostrano soprattutto che siamo tutti diversamente abili, diversamente normali e meravigliosamente diversi. Lo spettacolo, che mira ad aumentare la consapevolezza e l’integrazione della disabilità, porta a Treviso anche un aiuto concreto. L’evento è infatti promosso da Rossso Veneziano e  realizzato grazie al contributo di Atelier Home & Hospitality, Nidi, Impresa Cev e Gardin Quadri e da tante aziende del territorio, cosicché il ricavato dei biglietti andrà in beneficenza. In particolare, l’incasso andrà a tre onlus del territorio che sostengono disabilità “affini” a quelle che vengono raccontate sul palco durante lo spettacolo: fondazione Oltre il Labirinto, Treviso Bulls, e AIPD Marca Trevigiana. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Losers-The Musical": si cercano artisti per il cast

    • Gratis
    • dal 8 al 15 novembre 2020
    • ARTFACE - Creative Space

I più visti

  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • A Villa Ancilotto la mostra-trittico “La rivoluzione silenziosa dell’arte in Veneto”

    • dal 12 settembre al 27 dicembre 2020
    • Villa Ancilotto
  • Mostra “Vedova / Shimamoto: Informale da Occidente ad Oriente”

    • Gratis
    • dal 30 agosto al 15 novembre 2020
    • Museo Civico di Asolo
  • Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia - Le Immagini della Fantasia

    • dal 14 novembre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Casa della Fantasia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TrevisoToday è in caricamento