Tra Polis e Civitas: il filosofo Umberto Curi a Conegliano

All’interno della cornice del Festival Biblico di Vicenza, La Chiave di Sophia porta a Conegliano il filosofo Umberto Curi per immaginare i possibili scenari futuri delle nostre città e del nostro essere cittadini. Quale modello scegliamo per la nostra città futura? Verso quali meccanismi e prospettive può formarsi il nostro senso della comunità? Come tendere verso l’obiettivo della globalizzazione, cioè alla trasformazione dell’orbis (l’intera struttura del mondo) in urbs (cioè in città) reggendosi sul rispetto reciproco e sulla giustizia?

Queste sono alcune delle domande cui si cercheranno risposte nell’incontro promosso da La chiave di Sophia, rivista di filosofia pratica, all’interno della cornice del Festival Biblico di Vicenza per la diocesi di Vittorio Veneto. L’appuntamento è fissato per venerdì 3 maggio alle ore 20.45 al Teatro Toniolo di Conegliano (TV). Ospite d’eccezione sarà il filosofo Umberto Curi, professore emerito di Storia della filosofia presso l’Università degli Studi di Padova e visiting professor presso le Università della California e di Boston, nonché autore di numerose pubblicazioni tra cui Straniero (Raffaello Cortina, 2010). A dialogare con lui ci sarà Alessandro Tonon, counsellor e autore de La Chiave di Sophia. Il senso di questa iniziativa si colloca in un contesto socio-politico fragile e in continuo mutamento, in cui si rende necessario il recupero della riflessione della tradizione culturale dell’Occidente a proposito dell’idea stessa di “città”, in particolare ripercorrendo il modello della polis greca e il modello della civitas romana. Immaginare quali siano gli scenari futuri in cui potrà inserirsi il nostro essere cittadini, quindi parte attiva della città, è uno degli obiettivi della serata proposta. L’incontro è aperto al pubblico e ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Obiettivo de La chiave di Sophia è lo sviluppo del pensiero critico di cui ciascun uomo è dotato attraverso l’esercizio della filosofia: essa è infatti strettamente legata al quotidiano ed è in grado di generare momenti di riflessione su di sé e sul mondo circostante. La carta stampata, gli incontri con il pubblico e anche le attività online (tutte attività che sono costantemente sviluppate dall’associazione trevigiana) possono concorrere in egual maniera alla creazione di una società più critica.

Per informazioni e prenotazioni:
info@lachiavedisophia.com
Eventbrite: https://bit.ly/CuriFBiblico

Per informazioni:
Evento Facebook: https://bit.ly/2V3MMI7

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ero uno zombie ma sono guarita": la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Trieste, via Cau de Mezo
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • "Treviso urbs picta" - Visite guidate

    • dal 21 febbraio al 14 marzo 2021
    • Fondazione Benetton Studi Ricerche
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento