rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Eventi Santa Maria del Rovere

Per il trekking urbano, personaggi celebri e una Guia inedita

Alla scoperta del paesaggio e delle persone che l’hanno abitato nei secoli: il filologo, il frate infermiere e l’enologo-poeta.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Domenica 31 ottobre alle ore 14:30 a Valdobbiadene torna l’appuntamento con il Trekking Urbano per scoprire il paesaggio che ci circonda, diffonderne l’anima green e, tema specifico di quest’anno, conoscere i personaggi legati al territorio. È lo spirito e la mission dell’edizione 2021 della manifestazione, ideata dal Comune di Siena in collaborazione con l’associazione nazionale guide turistiche, per attraversare a passo lento i luoghi più caratteristici delle città italiane. La giornata del turismo sostenibile andrà in scena lungo tutta la penisola e animerà i settantasei comuni aderenti, tra cui Valdobbiadene, con un ricco programma di iniziative che valorizzeranno i territori attraverso storie e racconti intrecciati a personaggi originali e alle loro vicende. L’Ufficio Turistico di Valdobbiadene, unitamente all’amministrazione comunale, anche quest’anno ha ideato e messo a punto un itinerario inedito ed emozionante, che metterà in risalto la vita e le opere di tre uomini straordinari: fra’Francesco Bertuolo - nato a Guia nel Seicento, estensore del primo manuale dell’Infermiero -, Ugo Angelo Canello - pure lui originario di Guia, unanimemente considerato il padre della filologia romanza - e Piero Berton - l’enologo-poeta, tra i fondatori della Confraternita del Prosecco. Un percorso ricco di suggestioni, che si insinua tra le colline del DOCG, fin dentro gli antichi borghi - con una sosta davanti alla casa natale di Canello -, che saprà declinare ‘la grande bellezza’, coniugando i colori dell’autunno con la narrazione di guide esperte e professionali per godere appieno di scorci infiniti e senza tempo, compresa l’inaspettata grazia irradiata dal magnifico affresco quattrocentesco dell’oratorio dei Santi Rocco e Sebastiano. Un viaggio tra passato e presente, tra vicoli rurali e cortili segreti dove il fragore quotidiano diventa un vago ricordo. Come spesso accade i luoghi non raccontano direttamente il loro passato, piuttosto lo contengono; spetterà al trekker immergersi e perdendosi nelle sinfonie della vegetazione. L’itinerario ad anello su Guia di circa cinque chilometri si concluderà con l’immancabile degustazione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG per assaporare appieno un territorio Unesco e la sua storia. Prenotazioni Ufficio Turistico di Valdobbiadene (piazza Marconi, Tel. 0423 976975) info@valdobbiadene.com www.valdobbiadene.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il trekking urbano, personaggi celebri e una Guia inedita

TrevisoToday è in caricamento