Il coniglio cilindro e la spada nella roccia: gran finale di "Un posto all'ombra"

Il Parco degli Alberi Parlanti è pronto a trasformarsi ancora una volta in un grande teatro en plein air per “Il coniglio Cilindro e la spada nella roccia”, ultimo spettacolo della rassegna Un posto all’Ombra, in programma mercoledì 28 agosto alle ore 17 all’ombra del grande Cedro del Libano. In scena Polpetta & Caramella (le attrici Laura Feltrin e Margherita Re) interpretano il divertente spettacolo “Il Coniglio Cilindro e la spada nella roccia” per la regia di Davide Stefanato. Una fantasiosa e appassionante rilettura di una delle più famose leggende epico-cavalleresche che suggestionerà i bambini tra storia e magia, e nello stesso tempo consentirà loro di vivere un’avventura coinvolgente che vede in azione anche Maga Cornacchia insieme ai personaggi della serie “Cuccioli”.

LO SPETTACOLO – La storia della “Spada nella roccia” viene reinterpretata da Polpetta e Caramella, insieme ai grandi pupazzi dei Cuccioli. Le due attrici stanno raccontando ai bambini la famosa fiaba, quando a un certo punto fanno irruzione in scena i sei Cuccioli, che decidono di reinterpretare la fiaba a modo loro.

Il coniglio Cilindro, essendo azzurro, vuole fare il re, cioè Artù: i suoi piani sono però rovinati ben presto da una cattivissima Maga del Cappello, che ruba la spada e – non contenta! – ruba anche la roccia in cui era conficcata. Per fortuna interviene Mago Merlino che aiuterà Cilindro-Artù e gli altri Cuccioli, e ovviamente anche i bambini in sala, nella ricerca degli indizi disseminati per ogni dove, che consentiranno di ritrovare la roccia e la spada rubata. Nello spettacolo c’è tanta musica e belle canzoni da ripetere insieme, e non mancano divertenti battibecchi tra le due protagoniste: Caramella, che si contraddistingue per la sua simpatica goffaggine, e Polpetta, che non lesina rimproveri nei suoi confronti e anche nei confronti dei Cuccioli, quando le sembra che non stiano rigando dritto.

LA “MERENDA SANA CON I CUCCIOLI”: Al termine dello spettacolo i bambini riceveranno in omaggio un sacchetto con frutta fresca di stagione o un gustoso panino arricchito con frutta secca, frutta o verdura. Con la “Merenda sana” gli ideatori della rassegna ripropongono un format che ha sempre ottenuto il favore del giovanissimo pubblico e dei genitori, considerato anche il suo valore di educazione a una sana alimentazione e di “promozione della salute”. L’iniziativa è stata ideata dalla ULSS 2 Marca Trevigiana, in collaborazione con Gruppo Alcuni e molte Associazioni di categoria. Per i panini e la frutta offerti dopo gli spettacoli della rassegna si ringraziano ORTOFRUTTA GHEDIN e PANIFICIO BOSCO di Treviso, da anni partner de Gli Alcuni in questa rassegna di teatro dedicata alle famiglie.

INFO E COSTI: Ingresso euro 4,50 | i nonni e i bambini sotto i 3 anni non pagano | tel. 0422.694046 | teatro@alcuni.it – info.parco@alcuni.it | www.teatrosantanna.it | In caso di pioggia lo spettacolo si farà presso Alcuni Teatro S. Anna – V.le Brigata Treviso, 18 – Treviso.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Escursione "La via dei mulini"

    • 16 August 2020
  • Cinema all'aperto: biglietti scontati a chi spende in ristoranti, bar e negozi della città

    • dal 22 June al 6 September 2020
    • Cinema Teatro Busan
  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 March 2020 al 12 April 2021
  • Mostra “Sapiens. Da cacciatore a cyborg”: viaggio attraverso l'uomo e la sua evoluzione

    • Gratis
    • dal 15 February al 30 August 2020
    • Museo di Storia Naturale e Archeologia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TrevisoToday è in caricamento