Giuseppe Pambieri interpreta “Infinito Giacomo” a la stanza Spazio Eventi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Andrà in scena giovedì 18 aprile ore 20.30, a La Stanza Spazio Eventi di Treviso lo spettacolo “Infinito Giacomo – Vizi e Virtù di Giacomo Leopardi”, diretto da Giuseppe Argirò e interpretato dal grande Giuseppe Pambieri, maestro del teatro italiano. Un percorso emozionante ripercorrerà non solo le opere immortali del poeta di Recanati ma spaccati sconosciuti e vicissitudini della vita quotidiana, passioni, abitudini e repulsioni mai conosciute prima: dall’amore per la buona tavola e i dolci in particolare, al fascino di Napoli, alle fobie ed ai capitoli più dolorosi della sua esistenza. Il monologo di Pambieri dipinge il ritratto inedito di un genio precoce seppur uomo comune, adolescente inquieto e amante appassionato, non lontano dai piaceri terreni: “L’imperfezione del genio, in tutta la sua irregolarità - sostiene Argirò - Giacomo è vulnerabile, ansioso, riservato, schivo, eppure è pervaso da un desiderio inesauribile di vita”.

Giuseppe Pambieri è nato a Varese. Dopo il conseguimento della maturità classica si iscrive a Giurisprudenza e contemporaneamente inizia a frequentare la Scuola del Piccolo Teatro di Milano, dove matura la propria formazione di attore. Con il personaggio di Remo nello sceneggiato televisivo Le Sorelle Materassi, regia di Mario Ferrero ottiene la maggiore popolarità ed in televisione affronta la rivista Rete tre con Gianni Morandi, Ombretta Colli, Arnoldo Foà. Nell'estate 1981 ottiene un clamoroso successo con Petruccio ne La bisbetica domata di Shakespeare insieme alla moglie Lia Tanzi, regia di Marco Parodi. Nel 2013 entra nel cast della fiction Affari di famiglia, giunta alla sesta serie, e nell'estate 2015 è protagonista nello spettacolo Antigone - Cronache da un teatro di guerra, per la regia di Lia Tanzi. Nel 2016 Pambieri porta in scena il Re Lear di Shakespeare, per la regia di Giancarlo Marinelli: lo spettacolo debutta al Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta. Biglietto unico 15,00 euro Treviso in via Pescatori 23. Per info: lastanzaspazioeventi@gmail.com tel: 349/3768420 www.temacultura.it

Torna su
TrevisoToday è in caricamento