menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina

La locandina

Piazza Fontana, sabato 7 dicembre un concerto per ricordare

L’appuntamento con il Sindacato e con l’ANPI alle ore 20.30 all’Auditorium CGIL di via Dandolo a Treviso

Un concerto per ricordare il ferroviere Giuseppe Pinelli e celebrare la memoria delle 17 vittime dell’attentato terroristico di Piazza Fontana di cinquant’anni fa. Organizzato e promosso da ANPI provinciale, CGIL e SPI CGIL trevigiani e inserito nel calendario degli eventi e iniziative dedicato ai 50 anni dello Statuto dei Lavoratori, avrà luogo sabato 7 dicembre alle ore 20.30 all’Auditorium CGIL di via Dandolo a Treviso. Con la testimonianza viva di Silvia Pinelli, figlia del ferroviere che perse la vita nella strage di stampo fascista alla Banca dell’Agricoltura di Milano, il concerto vede le esecuzioni cantautori ali di Alessio Manfredi, insieme alla fisarmonica di Guido Baldoni, di Max Manfredi, insieme al violino di Alice Nappi, di Alberto Cantone accompagnato dal pianoforte di Michele Borsoi e dal violino dio Nicola Casellato.

«Dopo la mostra fotografica ospitata all’Auditorium della sede del capoluogo, questo è il secondo degli appuntamenti dedicati all’anniversario dei 50 anni dallo Statuto dei Lavoratori e che mirano a dare memoria di quel periodo, dall’intreccio delle lotte sindacali dal 1943 fino all’autunno caldo del 1969 – afferma il segretario della CGIL di Treviso Mauro Visentin -. Con il concerto in programma sabato 7 dicembre rendiamo omaggio alle vittime di Piazza Fontana. Lo facciamo con le parole di una testimone diretta di quel dolore e grazie alle emozioni che solo le voci della musica cantautorale riescono a suscitare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento