Da Treviso una preghiera ecumenica per la ripartenza

Cattolici, Ortodossi e Battisti insieme dalla chiesa di Sant’Agostino. Appuntamento giovedì 28 maggio alle ore 20

Il Vescovo di Treviso, Michele Tomasi

Le Comunità ortodosse della Chiesa Moldava e Romena, la Chiesa Battista Agape e la diocesi di Treviso, coordinate dall’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso hanno deciso di ritrovarsi a pregare per chiedere all’unico Signore Gesù Cristo di vivere con rinnovata fraternità questo tempo di “ripartenza” così delicato per tutta la società civile, sotto lo sguardo della Vergine Maria. La celebrazione, presieduta dal vescovo Michele Tomasi, si svolgerà nella chiesa di Sant’Agostino, a Treviso, sede della parrocchia ortodossa moldava, e sarà trasmessa sul canale YouTube della diocesi giovedì 28 maggio alle ore 20.00.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento