Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: ecco la Rassegna Nazionale dei vini passiti

Sarà un weekend dedicato principalmente ad appuntamenti enogastronomici quello che aspetta i trevigiani, ma se volete qualcosa di diverso consigliamo anche una delle tantissime mostre presenti a Treviso o la "Fiera del disco e del vinile" a Godega!

MANIFESTAZIONI E' un fine settimana dedicato al cibo e al vino quello che aspetta tutti i trevigiani! Sicuramente da non perdere è, ad esempio, la "3^ Rassegna Nazionale dei vini passiti" in Villa Spada a Refrontolo e con un programma ricco di degustazioni dei migliori passiti d'Italia abbinati ai formaggi caseari locali e al cioccolato di ottima qualità sapientemente selezionato e lavorato per creare abbinamenti sublimi per il palato. Al Botegon di Treviso andrà invece in scena "La maialata", festa dei salumi trevigiani, per una giornata dedicata alle specialità gastronomiche del maiale e alla birra artigianale Pedavena. Una festa molto attesa, organizzata per rendere omaggio alle tipicità gastronomiche del maiale, ma anche agli insaccati della Marca. Il weekend però porta con sè anche la tradizione di San Martino e quindi ecco che si presentano anche "Festa di San Martino in Cantina Terre Grosse" a Zenson di Piave con tanti intrattenimenti per grandi e piccini, buon cibo a base di prodotti autunnali...e naturalmente i vini aziendali in degustazione; e poi "Cantina aperta a San Martino tra i colori di Martino Zanetti" a Susegana presso la Tenuta Col Sandago - Case Bianche dove, accolti e avvolti dal tripudio di colori delle opere pittoriche dell'artista che ornano le pareti dellastruttura e svelano in pochi dettagli la suggestiva energia dei suoi quadri, sarà possibile visitare la cantina e degustare i vini più prestigiosi abbinati a sfiziosi accostamenti gastronomici oltrechè acquistare nello shop i prodotti più graditi. Preferite però qualcosa di diverso da eventi culinario/enogastronomici? Allora fa per voi "Sposissimevolmente Treviso - Il salone delle nozze - 3^ edizione" all'Hotel Relais Monaco di Ponzano Veneto, dove ci saranno oltre cinquanta espositori selezionati tra i migliori professionisti delle nozze, disposti armoniosamente in un percorso guidato, le ultimissime tendenze del mondo del wedding, una manciata di preziosi consigli per i futuri sposi e infine l’immancabile Gioco degli Sposi per portare a casa, subito, il primo regalo di nozze! Infine, vi consigliamo anche una 'capatina" alla "7^ Fiera del disco - Mostra mercato del vinile e cd da collezione" a Godega di Sant'Urbano!

CONCERTI & TEATRO Apriamo queste sezione con l'atteso concerto di "Miele", migliore artista emergente di Sanremo 2016, all'Eden Cafè venerdì sera, mentre al New Age Club di Roncade arrivano i Thegiornalisti per presentare il loro nuovo disco "Completamente sold out"! Il concerto più atteso però, dopo ben sette anni di silenzio, è quello degli Shandon all'Home Rock Bar in Fonderia! Per quanto riguarda il teatro, il primo appuntamento che vi segnaliamo è sabato sera alle 21 a Treviso con "Un palco a Santa Bona" che, grazie alla Compagnia dei Papà, mostrerà al pubblico "Ciuciagaine", di Nicola Pegoraro, per la regia di Fidenzio Pirolo e con la compagnia "Montebello" di Bresseo di Teolo (PD). Domenica alle 16 invece ci sarà a Sarmede "La famiglia va a teatro" con lo spettacolo "Blu di cielo" per tutte le età. Sabato sera poi, al Corner Live di Mareno, arriva il soul e R 'n B di Gianna Cerchier.

INCONTRI, CORSI, CIBO&VINO Il primo appuntamento che vi segnaliamo è con "Il suono che ci circonda - Incontro di guida all'ascolto" alla Casa della Musica di Conegliano alle 20.30 di venerdì, dove grazie all'intervento del M° Michele Borsoi, apprezzato musicista e musicologo si parlerà della musica novecentesca in tutte le sue sfaccettature: i tipi di scrittura, i supporti di riproduzione della musica, la prassi esecutiva, gli aspetti strutturali delle composizioni. A Silea invece, da Keltika Beer Shop (che sabato propone anche la serata, per gli amanti dei giochi da tavolo, "Lupus in tabula"), potrete trovare "From England with love - Degustazione Birrificio Greene King", il tutto accompagnato da ottimi cicchetti. Ancora venerdì, a Montebelluna ci sarà "Quando la scrittura ferma il tempo" con l'Associazione Levi Alumni e l'Albero dei Desideri. L'appuntamento però veramente da non perdere è con "The BigDay - Is the 'D' that matters", una due giorni dedicata agli appassionati di cinema, computer grafica, effetti digitali e nuove tecnologie presso BigRock a Roncade!

Andiamo ora con gli appuntamenti del weekend. A tema 'escursioni' possiamo proporvi "Vacanze a Km0 con l'Agriturismo Le Noci", una visita guidata tra paesaggi da scoprire e ruscelli da risalire, luoghi magici così vicini ma a tanti sconosciuti! Altra proposta è poi a Treviso "Yoga della risata - Ridi seriamente e ti assicuri la salute". Per quanto riguarda invece i corsi, ecco i nostri consigli: a Montebelluna un corso di aggiornamento innovativo per insegnanti dal titolo "Come accompagniamo lo sviluppo della personalità di bambini e ragazzi", in via Zermanese, a tema danza, il "Contemporary Dance Workshop with Daniele Ziglioli" e poi il laboratorio esperienziale "Qualcuno ci ama" a Villorba per sperimentare il dono dell'amore.

MOSTRE Apriamo questa sezione con a Ca' dei Carraresi la mostra "Francis Bacon. Un viaggio nei mille volti dell'uomo moderno". La mostra cercherà di focalizzarsi soprattutto sulla produzione italiana delle sue opere, in quanto rappresentazione della “maledizione del corpo e dell’anima” che attanagliò l’individuo moderno, interpretabile alla luce della psicanalisi, della filosofia e della psicologia. L’esposizione, organizzata da Kornice, offrirà l’incredibile opportunità di “entrare nella mente” dell’artista, di comprenderne i dubbi, le angosce e le ragioni che lo spinsero a scegliere i suoi soggetti, attraverso l’analisi della Francis Bacon Collection of the Drawings Donated to Cristiano Lovatelli Ravarino, delineata all’interno di relazioni e vita privata che si intrecciano nella storia. Ca' dei Carraresi che però offre anche "Plantarium: la bellezza della natura attraverso la magia dell'arte", un'esposizione nella quale scopriremo il meraviglioso mondo delle piante, come esse interagiscono con l'ambiente o come entrano in comunicazione con altri esseri viventi. Il tutto raccontato con opere d'arte interattive, proiezioni futuristiche e ambientazioni studiate ad hoc per l'evento. Per voi però la città offre anche "Ad libitum" presso TRA - Treviso Ricerca Arte: l'autore Michele Spanghero sposta improvvisamente l'attenzione sulla costruzione della vita stessa. Il titolo della mostra in particolare intende soprattutto porre delle attenzioni sulla complessa questione della respirazione assistita. In centro è presente però anche un'interessantissima mostra fotografica, presso la chiesa di San Nicolò, dal titolo "Le ferite della città - Mostra storica di Treviso sotto i bombardamenti aerei della Grande Guerra".

Dopo il successo delle prime settimane di esposizione, continua poi anche "Storie dell'Impressionismo" organizzata da Linea d'ombra di Marco Goldin al Museo di Santa Caterina. Un'esposizione di opere d'arte di Gauguin, Renoir, Van Gogh e Monet...oltre ad altri e numerosi artisti internazionali, anche "moderni", per ricostruire non una sola storia, ma le molte storie dell’Impressionismo. Tutto ciò che si raccoglie nei temi del ritratto, della natura morta e ovviamente del nuovo paesaggio dipinto. Perché il pubblico, più di sempre, si possa emozionare davanti a tanta bellezza. Questa mostra non racconta solo, canonicamente, quel mezzo secolo che va dalla metà dell’Ottocento fino ai primissimi anni del Novecento. Ma anche quanto la pittura in Francia aveva prodotto, con l’avvento di Ingres a inizio Ottocento, nell’ambito di un classicismo che sfocerà, certamente con minore tensione creativa, nelle prove, per lo più accademiche, degli artisti del Salon.

Ancora poco convinti? Allora vi proponiamo anche le mostre "Patchwork, l'arte emancipata" a Ca' da Noal a Treviso, XXI edizione dell’annuale esposizione di quilt promossa e realizzata dall’associazione Patchwork Idea, organizzazione trevigiana di riferimento a livello nazionale e internazionale, e "Styria Art Goes Treviso" alla Barchessa di Villa Quaglia, presso gli spazi di Web Art Mostre. Si tratta di una rassegna di otto artisti austriaci per una visione e uno scambio di esperienze sulla ricerca artistica in ambito europeo nell'arte contemporanea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento