Formazione

Al via i laboratori di ciclofficina

Un tuffo nel mondo della bicicletta pensato per insegnare ai ragazzi a provvedere a piccoli guasti e relative riparazioni

Un tuffo nel mondo della bicicletta per scoprire il funzionamento e l’utilizzo in sicurezza, in strada o in montagna, ma anche per provvedere a piccoli guasti e relative riparazioni: parte venerdì 23 luglio 2021 a Breda di Piave il laboratorio di ciclofficina per i giovani che hanno la curiosità e la voglia di imparare le basi dell’uso e della manutenzione delle biciclette.

Con questa attività arriva nel trevigiano l’Officina dei mestieri, il ciclo di laboratori gratuiti per ragazze e ragazzi dagli 11 ai 14 anni proposti dalla cooperativa La Esse grazie alla collaborazione con Confartigianato Imprese Treviso e Confartigianato ANAP mandamento di Treviso. 

Sulla scorta delle esperienze proposte in alcuni comuni dell’area montebellunese tra maggio e giugno, si estende a Breda di Piave, e presto anche Maserada sul Piave e Silea, l’opportunità di avvicinarsi al mondo del lavoro mettendo alla prova le proprie competenze, a diretto contatto con gli artigiani del territorio.

L’Officina dei mestieri intende promuovere azioni di orientamento attraverso la sperimentazione concreta, la socializzazione e l’apprendimento con la guida di figure esperte. In tutti i laboratori, inoltre, gli artigiani di Confartigianato sono affiancati da un educatore che accompagna l’esperienza di crescita e partecipazione dei ragazzi.

Il laboratorio di Ciclofficina si svolgerà dal 23 al 30 luglio dalle ore 14.30 alle 17, nelle strutture del Comitato Festeggiamenti Campagne di Breda di Piave. Attraverso 5 incontri a cura di Patrizio Folegotto, titolare dell’Autofficina Folegotto, i giovani partecipanti impareranno a usare il proprio mezzo in modo adeguato, fare piccoli interventi di riparazione e conoscere la meccanica, per capire poi quale bici utilizzare a seconda del contesto. A fine estate saranno promossi altri due laboratori a Maserada sul Piave e Silea.

«L’Officina dei mestieri dà continuità alle azioni di orientamento dedicate agli adolescenti e anche alle loro famiglie - afferma la coordinatrice del progetto Elena Bonan, La Esse - avviando un processo di trasferimento alle giovani generazioni di passione e know how artigianale in un ambiente stimolante e inclusivo, con i pari e con gli adulti».

«Oggi più che mai è necessario che la comunità degli adulti dia spazio ai giovani per coltivare prospettive di futuro, di scoperta di sé e di ciò che si può fare con le proprie mani – affermano Ennio Piovesan presidente di Confartigianato Imprese Treviso e Bruno Mazzariol presidente di Confartigianato ANAP mandamento di Treviso - per riscoprire la bellezza dei mestieri».

I Laboratori sono gratuiti e si svolgono nel pieno rispetto delle indicazioni sanitarie per il contrasto della diffusione del Covid.

Informazioni e iscrizioni: La Esse, Silvia Pavan – T 3402298354 – spavan@laesse.org

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i laboratori di ciclofficina

TrevisoToday è in caricamento