Il Comune di Montebelluna lancia la campagna: "Adotta un'aiuola"

I cittadini e le ditte del territorio invitate ad accogliere l’appello prendendosi cura delle aree verdi comunali per migliorare e abbellire le strade comunali

In foto le aiuole di l'aiuola in Corso Mazzini e di via Fermi

Il Comune di Montebelluna ha presentato in questi giorni la campagna “Adotta un’aiuola”. Un progetto green che nasce sulla scorta di iniziative private che negli ultimi tempi hanno visto delle imprese locali candidarsi alla manutenzione e alla cura di due aree della città.

Via Fermi-2

Si tratta della gelateria Ducale in centro che dallo scorso anno si occupa gratuitamente della manutenzione dell'aiuola davanti al negozio in Corso Mazzini e, più recentemente, della ditta Nima che si è offerta di occuparsi dell'aiuola davanti alla propria sede in via E. Fermi. Viste le due positive esperienze, il Comune ha deciso quindi di lanciare un appello volto a coinvolgere i privati nella cura e nella gestione del territorio. L’iniziativa prevede una serie di semplici regole sulla cura del verde da parte del proponente e un rapido iter amministrativo per l’autorizzazione. Spiega il vicesindaco, Elzo Severin: “La cura e la gestione del verde pubblico non può che essere un’opera collettiva. Se da un lato l’amministrazione comunale è tenuta a garantire gran parte della manutenzione del verde e dello sfalcio dell’erba utilizzando risorse proprie e da anni si sta impegnando a ripopolare Montebelluna con nuove piante attraverso l’iniziativa “Un albero per ogni nato”, è altrettanto importante che cresca una maggiore partecipazione da parte della cittadinanza nel preservare e riqualificare le aree verdi della città. Questa iniziativa risponde proprio a questa necessità e si pone in linea con esperienze che, pur diverse, hanno una logica simile, ovvero quelle degli orti urbani e degli orti solidali. Per questo invitiamo le ditte del territorio ad accogliere l’appello prendendosi cura delle aree verdi sparse nel territorio così da migliorare la nostra città sia sul piano ambientale che estetico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiunque fosse intenzionato a rendersi disponibile a aderire alla campagna “Adotta un’aiuola” può contattare l’Ufficio ecologia: 0423 617510.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento